Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » L'intervista » Parla Stefano Bianconi di Columbus Logistics

Parla Stefano Bianconi di Columbus Logistics

La logistica è una realtà complessa e in continua evoluzione, sempre più caratterizzata da alti livelli di ricerca ed innovazione. Purtroppo si tratta di un settore intorno al quale circola scarsa informazione, e questo lo rende per molti aspetti poco conosciuto e difficilmente accessibile. Per far sì che un rapporto cliente-fornitore sia fluido, proattivo e trasparente è tuttavia essenziale dotare i decision maker delle aziende delle competenze e delle conoscenze necessarie per valutare l’operato del fornitore logistico, scegliere quello più indicato alle proprie esigenze e studiare con lui soluzioni efficaci. Per rispondere a questa esigenza e generare valore nel mercato e nel territorio, Columbus Logistics ha deciso di farsi promotrice della diffusione della cultura logistica in questo specifico settore.


Stefano Bianconi (sinistra) e Fabrizio Dallari, docente della LIUC di Castellanza


Una formazione di livello accademico

“Per riuscire in questo in modo efficace ci è sembrato da subito fondamentale garantire conoscenze di livello accademico. – afferma Stefano Bianconi, direttore generale di Columbus Logistics - Abbiamo quindi deciso di proporre la nostra idea a un’Università del territorio. In tal senso la Liuc Università Cattaneo, l’Università ‘nata dalle imprese per le imprese’, ci è sembrata la realtà più adatta ad essere nostra partner in questo progetto”.

L’ambizione e il progetto si sono concretizzati con i “Liuc & Columbus Logistics workshops”, un percorso manageriale che si rivolge ai responsabili logistici e di supply chain e che mira a offrire loro una maggiore consapevolezza sugli elementi chiave che caratterizzano la logistica e l’outsourcing logistico oggi. “Un’offerta formativa nata da una forte collaborazione tra Università e impresa – spiega ancora Bianconi - l’Ateneo di Varese mette in campo le sue preziose risorse accademiche e Columbus Logistics coinvolge operatori di eccellenza e aziende che possano raccontare i propri casi di successo”. A rendere davvero esclusiva l’offerta formativa è sicuramente il sostanzioso contributo economico da parte di Columbus che, coprendo più della metà della quote di iscrizione, fa sì che i moduli vengano venduti a prezzi ampiamente al di sotto del loro valore effettivo.


Bianconi premiato al Logistico dell'Anno 2017 da Luigi Terzi, presidente di Assologistica Cultura e Formazione 


Un convegno per l’inaugurazione ufficiale dei corsi 2016

Il percorso 2016 si è aperto il 24 febbraio con il convegno “L’outsourcing logistico in house: rischi e opportunità”, che ha registrato 400 partecipanti. Obiettivo dell’incontro è stato quello di approfondire la conoscenza di questa opportunità di “terziarizzazione in casa”. Nel corso dell’appuntamento, attraverso l’alternanza di testimonianze di direttori logistici e l’intervento di esperti del settore, si è offerta alla platea una panoramica sul tema, dimostrando come sia possibile raggiungere risultati ottimali mediante il lavoro congiunto con un operatore logistico dentro le mura della propria azienda. La prima parte del convegno è stata dedicata alle case history di prestigiose aziende, quali Bausch&Lomb, Bticino, Candy, Lindt & Sprungli e Watts Industries, i cui manager hanno offerto alla platea numerosi spunti di riflessione di realtà diverse tra loro. Dopo il successo del convegno hanno preso il via i workshop, 4 moduli da due giornate, a numero chiuso. I corsi si sono tenuti da marzo a ottobre 2016 e hanno trattato le seguenti tematiche: outsourcing, scorte, magazzini e trasporti. L’iniziativa è stata pensata per i responsabili logistici interessati ad apprendere metodologie innovative attraverso esperienze di successo, confrontandosi con relatori di estrazione accademica e aziendale. Il percorso 2016 ha contato ben 128 iscritti.

 

L’edizione 2017 aperta da un convegno sulla pharma logistics

“Considerato il successo di questa prima edizione, abbiamo deciso di portare avanti il sodalizio per il 2017 – afferma Bianconi – E così a maggio presso la Liuc Università Cattaneo si è tenuto il convegno ‘Pharma Logistics 4.0: quali sfide per le altre filiere?’ che, nonostante l’argomento “di nicchia”, ha contato più di 300 partecipanti. Durante l’appuntamento si sono affrontate le nuove sfide che si troveranno ad affrontare aziende farmaceutiche, distributori intermedi e operatori logistici nei prossimi cinque anni, valutando quali best practice siano esportabili verso le altre filiere”.

Durante l’incontro sono stati esposti i risultati della ricerca “Pharma Supply chain in Italia: modelli distributivi e strategie di outsourcing”, analizzando mappatura degli attori contemplati nella  filiera, quantificazione e caratterizzazione dei flussi logistici, determinanti dei modelli distributivi e delle scelte di outsourcing e, infine, i fattori di successo, criticità e scenari futuri.

Attraverso l’intervento di esperti del settore, quali QuintilesIMS e AFI, si sono offerti  spunti di riflessione sulla logistica farmaceutica, tracciando una roadmap per il futuro che sia da stimolo anche per le altre filiere. Ad arricchire l’appuntamento gli interventi di primarie aziende quali Bayer, Pfizer, Recordati, Royal Canin, Vivisol, Jungheinrich ed Allianz, che hanno contribuito da diversi punti di vista a dare una visione a tutto tondo dello scenario.


Il percorso 2016 ha contato ben 128 iscritti

 

I Liuc & Columbus Logistics workshops 2017

Anche quest’anno il convegno ha introdotto il percorso formativo “Liuc & Columbus Logistics Workshops" (info: http://bit.ly/2iipd8G), che prevede sempre tre moduli dedicati ai responsabili di logistica e supply chain. “Ancora una volta Columbus Logistics permetterà ai partecipanti di pagare il workshop meno della metà del prezzo effettivo, regalando una preziosa possibilità di alta formazione – conclude Bianconi -  Quanto realizzato fino ad ora ci rende certamente soddisfatti, ma il nostro impegno non finisce qui: il nostro desiderio è quello di far diventare il convegno in Liuc un appuntamento fisso, durante il quale trattare aspetti innovativi e argomenti di attualità del mondo della logistica, e arricchire e migliorare di anno in anno il percorso formativo”.

Questo il calendario 2017:

Soddisfatti del servizio e del costo di trasporto?

24 e 25 ottobre 2017

Convinti delle vostre scelte di outsourcing logistico? (http://bit.ly/2A0laZp)

22 e 23 novembre 2017

Consapevoli dei rischi di un magazzino poco organizzato? (http://bit.ly/2zGsCYE)

20 e 21 febbraio 2018

Obiettivi del corso del corso di febbraio sono: illustrare i processi di input e di output tipici dei magazzini ad alte prestazioni; analizzare le soluzioni più adeguate per organizzare le attività di magazzino; illustrare le metodologie per aumentare le prestazioni del magazzino; riconoscere le principali criticità presenti nella gestione del magazzino e apprendere le migliori soluzioni; identificare i KPI tipici di un cruscotto di monitoraggio e controllo del magazzino; valutare le principali logiche gestionali tipiche per l’allocazione della merce; comprendere la fattibilità tecnico-economica delle soluzioni con un’elevata automazione.

 

15/11/2017, © Euromerci - riproduzione riservata

In aulaBianconi premiato al Logistico dell'Anno 2017Bianconi col prof. Dallari della LIUC
lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Al via la Conferenza nazionale-porti, navigazione e logistica

21/05/2019

La riunione (11-12 giugno) è promossa dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il coinvolgimento della comunità dei settori coinvolti.
read more..

Kopron rinnova il centro sportivo GB Fabbri della SPAL

21/05/2019

La sinergia tra le divisioni Kopron Sport e Kopron Engineering ha portato alla realizzazione di una struttura sportiva in telo pvc di circa 1.000 mq, costruita al posto di un precedente campo d’allenamento sintetico.
read more..

FS Italiane a fianco delle startup del settore tecnologico

21/05/2019

Nel Piano industriale 2019-2023 delle nostre Ferrovie sono previsti investimenti per 6 miliardi di euro in tecnologie per garantire servizi sempre più di qualità.
read more..

Fatturato 2018 di FERCAM superiore agli 800 milioni

21/05/2019

L'operatore ha concluso l'anno con turnover consolidato di 811 milioni di euro, registrando un aumento del 7,1% rispetto all'anno precedente.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..