home » Le notizie di oggi » 18 Maggio 2020, ripartono tutte le attività economiche, produttive e sociali

18 Maggio 2020, ripartono tutte le attività economiche, produttive e sociali

Con il Decreto Legge 16.5.2020, n.33, su G.U. n.125 del 16.5.2020 è stata disposta la riapertura dal 18 maggio di tutte le attività economiche, produttive e sociali. Il provvedimento stabilisce che l’attività sia svolta nel rispetto di protocolli idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o linee guida adottati a livello nazionale.


Il DPCM di ieri 17 maggio, oltre a richiamare il protocollo siglato tra Governo e Parti sociali il 24 aprile, nonché per le imprese della filiera logistica il protocollo del 20 marzo 2020, fa invece riferimento alle linee guida che il Governo ha redatto assieme alle regioni per le attività che escono dal lockdown, quali ristoranti, balneazione, servizi alla persona, commercio al dettaglio, mercati, ecc. 


La mancata attuazione dei protocolli che non assicuri adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. 


Per quanto riguarda gli spostamenti delle persone fisiche, dal 18 maggio non sono più soggetti a limitazione quelli all’interno della stessa regione. Quelli sull’intero territorio nazionale - nonché da e per l’estero - saranno liberi dal 3 giugno, mentre per ora restano consentiti solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. 


Permane il divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. I corsi professionali e le attività formative potranno riprendere con le modalità definite col DPCM. L’inosservanza delle disposizioni del decreto legge è punibile con una sanzione pecuniaria da 400 a 3 mila euro; nel caso in cui la violazione sia commessa nell’esercizio dell’attività di impresa è applicabile anche la sanzione accessoria di chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni.

Per il testo del DCPM si clicchi:




18/05/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Rhenus Air & Ocean, Orso nuovo CEO per il Sud Europa

26/10/2021

Il nuovo incarico dopo un percorso di oltre 20 anni in Cesped, dove ha ricoperto vari ruoli nell’area sales e operation fino a diventare general manager dell’air & ocean division.
read more..

Un libro bianco di FM Logistic sulla sostenibilità

26/10/2021

"Business as usual is dead. How can the supply chain enable new consumption models?" analizza le idee per una logistica che necessita di reinventarsi per promuovere un business rispettoso della sostenibilità ambientale e sociale.
read more..

Avanzamento di carriera: la formazione è fondamentale

25/10/2021

Lo sa bene il MIP – la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, che rilancia a novembre la nuova edizione del Percorso Executive in Supply Chain Management,programma di alta formazione per manager e imprenditori.
read more..

Lombardia, crescono le stime sul PIL per il 2021 (+6,4%) e le nascite di nuove imprese

22/10/2021

La forte ripresa in atto e le attese positive sulla produzione sono tra i maggiori fattori a influenzare il rialzo (+6,4% per il 2021), nonostante crescano criticità sul fronte delle catene di approvvigionamento.
read more..
più letti

Pordenone, ruolo strategico di Interporto Centro Ingrosso

23/03/2020

La struttura intermodale è punto di riferimento per attività di servizio nell’ambito della dogana, della motorizzazione ed è anche realtà consortile, con un lavoro di filiera.
read more..

DHL Supply Chain crea due business unit per il Pharma

06/07/2020

Si tratta di Pharma Retail & Medical Devices e Hospital & Specialty Pharma, la prima sotto la guida di Alberto Pizzi e la seconda affidata a Pina Putzulu.
read more..

Import-Export con l'Austria a rischio, la denuncia di ANITA

11/03/2020

Preoccupazioni dell'Associazione confindustriale per l’interscambio di merci tra i due Paesi e dell’ennesima discriminazione dei vettori italiani, a causa dei pesanti controlli frontalieri che il Governo austriaco intende attuare.
read more..

Torino-Lione: affidati appalti per oltre 250 milioni di euro

12/06/2020

Si aggiunge un nuovo cantiere ai sei attivi in Italia e Francia; in corso le gare da 3 miliardi di euro per il completamento del tunnel in cui passeranno i treni.
read more..