home » Le notizie di oggi » 18 Maggio 2020, ripartono tutte le attività economiche, produttive e sociali

18 Maggio 2020, ripartono tutte le attività economiche, produttive e sociali

Con il Decreto Legge 16.5.2020, n.33, su G.U. n.125 del 16.5.2020 è stata disposta la riapertura dal 18 maggio di tutte le attività economiche, produttive e sociali. Il provvedimento stabilisce che l’attività sia svolta nel rispetto di protocolli idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o linee guida adottati a livello nazionale.


Il DPCM di ieri 17 maggio, oltre a richiamare il protocollo siglato tra Governo e Parti sociali il 24 aprile, nonché per le imprese della filiera logistica il protocollo del 20 marzo 2020, fa invece riferimento alle linee guida che il Governo ha redatto assieme alle regioni per le attività che escono dal lockdown, quali ristoranti, balneazione, servizi alla persona, commercio al dettaglio, mercati, ecc. 


La mancata attuazione dei protocolli che non assicuri adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. 


Per quanto riguarda gli spostamenti delle persone fisiche, dal 18 maggio non sono più soggetti a limitazione quelli all’interno della stessa regione. Quelli sull’intero territorio nazionale - nonché da e per l’estero - saranno liberi dal 3 giugno, mentre per ora restano consentiti solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. 


Permane il divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. I corsi professionali e le attività formative potranno riprendere con le modalità definite col DPCM. L’inosservanza delle disposizioni del decreto legge è punibile con una sanzione pecuniaria da 400 a 3 mila euro; nel caso in cui la violazione sia commessa nell’esercizio dell’attività di impresa è applicabile anche la sanzione accessoria di chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni.

Per il testo del DCPM si clicchi:




18/05/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Pubblicato il report annuale Activity & CSR di GEODIS

22/07/2021

Il documento conferma la crescita del fatturato, l'impegno in innovazione e il perseguimento di scelte ambientali da parte del 3PL che nel 2020 registra un aumento del 4,5% dei ricavi totali.
read more..

Transpotec Logitec di Milano, alcune anticipazioni

22/07/2021

La manifestazione sarà un’occasione per la ripartenza: proposte e formazione con al centro operatori e le loro esigenze; una ricca proposta merceologica e di contenuto su quattro padiglioni più l’ampia area esterna in Largo Nazioni.
read more..

Siglato accordo UIR-Unione Interporti Riuniti e Italmercati

22/07/2021

L'agreement unisce 23 interporti di Uir (50 mila treni movimentati all’anno) e i 5 milioni di tonnellate di ortofrutta e prodotti ittici e carnei di movimentazione annua di Italmercati.
read more..

Un concerto per i primi 50 anni di Interporto Bologna

22/07/2021

Presso il suggestivo chiostro del Cenobio di San Vittore a Bologna si è tenuto l'evento (il primo di una serie) dal titolo “Passeggiando in musica tra i due mondi”, con un mix di musica jazz e lirica.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..