home » Le notizie di oggi » 18 Maggio 2020, ripartono tutte le attività economiche, produttive e sociali

18 Maggio 2020, ripartono tutte le attività economiche, produttive e sociali

Con il Decreto Legge 16.5.2020, n.33, su G.U. n.125 del 16.5.2020 è stata disposta la riapertura dal 18 maggio di tutte le attività economiche, produttive e sociali. Il provvedimento stabilisce che l’attività sia svolta nel rispetto di protocolli idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o linee guida adottati a livello nazionale.


Il DPCM di ieri 17 maggio, oltre a richiamare il protocollo siglato tra Governo e Parti sociali il 24 aprile, nonché per le imprese della filiera logistica il protocollo del 20 marzo 2020, fa invece riferimento alle linee guida che il Governo ha redatto assieme alle regioni per le attività che escono dal lockdown, quali ristoranti, balneazione, servizi alla persona, commercio al dettaglio, mercati, ecc. 


La mancata attuazione dei protocolli che non assicuri adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. 


Per quanto riguarda gli spostamenti delle persone fisiche, dal 18 maggio non sono più soggetti a limitazione quelli all’interno della stessa regione. Quelli sull’intero territorio nazionale - nonché da e per l’estero - saranno liberi dal 3 giugno, mentre per ora restano consentiti solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute; resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. 


Permane il divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. I corsi professionali e le attività formative potranno riprendere con le modalità definite col DPCM. L’inosservanza delle disposizioni del decreto legge è punibile con una sanzione pecuniaria da 400 a 3 mila euro; nel caso in cui la violazione sia commessa nell’esercizio dell’attività di impresa è applicabile anche la sanzione accessoria di chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni.

Per il testo del DCPM si clicchi:




18/05/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Dalla fusione di CTA e CTL nasce Good Truck

06/05/2021

Le due coop bolognesi hanno dato vita a un gruppo con oltre 680 dipendenti e soci e un fatturato di oltre 90 milioni di euro; ha sede ad Anzola dell’Emilia (Bologna) e 7 magazzini distaccati tra Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia.
read more..

Siglato importante accordo UIR - Enel Logistics

06/05/2021

Le due realità daranno vita a una rete di depositi doganali nelle aree non utilizzate di alcune centrali elettriche sul territorio italiano, secondo logiche circolari.
read more..

Autotrasporto, contributo ART sospeso per l'anno 2021

06/05/2021

La Commissione Bilancio e Finanze del Senato, che sta discutendo il Decreto Sostegni, ha approvato un emendamento al testo del decreto, che esonera le imprese del settore dalla contribuzione, causa gli effetti della pandemia.
read more..

Freight Leaders Council e TTS Italia siglano accordo

04/05/2021

Firmato un protocollo di intesa che ha dato il via a una collaborazione a lungo termine nell’area della trasformazione digitale della logistica, diffondendo cultura dell’innovazione nel settore.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..