home » Le notizie di oggi » A Hörmann il Security & Fire Excellence Award

A Hörmann il Security & Fire Excellence Award

Il Security & Fire Excellence Award, premio britannico di fama internazionale, riconosce i prodotti più innovativi sul mercato della sicurezza e della protezione antincendio, a livello mondiale. L’edizione 2020, svoltasi sempre con il patrocinio delle due fiere di settore IFSEC International e FIREX International, ha visto il dissuasore OktaBlock Hörmann quale vincitore nella categoria “Innovazione dell’anno per le soluzioni di sicurezza”.

 


La cerimonia di premiazione si è dovuta svolgere in maniera virtuale, ma non sono stati minori l’entusiasmo e l’orgoglio della nota azienda che, leader nelle chiusure da oltre 80 anni, si è di recente velocemente affermata anche nel settore del controllo veicolare degli accessi: "Questo prestigioso riconoscimento – afferma Rüdiger Bierhenke, responsabile vendite per i sistemi industriali Hörmann – testimonia concretamente l’impegno profuso dal Gruppo Hörmann nella progettazione e realizzazione di soluzioni che garantiscano un reale valore aggiunto per la sicurezza nelle città e nei comuni”. E continua: "Siamo molto fieri di questo traguardo, nonché del feedback positivo sulla validità del prodotto, lanciato sul mercato appena un anno fa e già insignito di due importanti riconoscimenti".  

 


Il Security & Fire Excellence Award è infatti il secondo premio ricevuto dall’azienda, in un solo anno, per il dissuasore Oktablock. La soluzione era stata ritenuta particolarmente lungimirante anche dalla Giuria della Fiera Internazionale dell’Edilizia e dell’Architettura di Budma che, a Febbraio 2020, l’aveva premiata con la “Medaglia d’oro MTP”.


 


Il dissuasore temporaneo è stato ideato appositamente per proteggere le persone nei luoghi utilizzati in occasione di eventi pubblici. La gestione della sicurezza nelle aree pubbliche, soprattutto durante le manifestazioni, è infatti un tema sul quale l’attenzione è diventata maggiore negli ultimi anni e al quale Hörmann ha voluto dare un’ulteriore risposta. OktaBlock, grazie alla sua geometria ad asse asimmetrico, non possiede un lato di impatto predefinito ed è in grado, pertanto, di ammortizzare lo scontro con un mezzo di trasporto proveniente da qualsiasi direzione, garantendo in questo modo una via di fuga priva di ostacoli. Dotato di una struttura di bloccaggio mobile, è facilmente integrabile con altri sistemi di controllo degli accessi e rappresenta una soluzione ideale per tutte le aree in cui non sia possibile il fissaggio del dissuasore.


 

Risultato dell’elevata tecnologia Hörmann, questa soluzione presenta una piastra a base ottagonale con bordo dentellato e con una dimensione di 800x800 mm: in caso di urto, il dissuasore si ribalta in avanti e la piastra si incastra tra il veicolo e la rampa d’accesso, bloccandolo immediatamente.

 


I modelli OktaBlock sono disponibili in due varianti che soddisfano i requisiti più elevanti dei crash test, secondo le norme di sicurezza internazionali BSI PAS68:2013 e IWA-14-1:2013: il modello standard, che può affrontare una potenza d’impatto massima di circa 750.000 Joule – l’energia risultante da un autocarro senza conducente con un carico di 7,5 tonnellate e una velocità di 50 km/h – e il modello TR, concepito per sopportare fino a 986.000 Joule. Pesante 450 kg, il dissuasore TR presenta 100 kg in più rispetto alla versione standard, è 1.250 mm più alto e ha un diametro di 273 mm.  

 


Adatto per ampi spazi, OktaBlock è utilizzabile anche per strade strette, passaggi pedonali o piste ciclabili, in quanto posizionabile in file, regolari o sfasate, oppure singolarmente. In questo modo, è possibile creare un ostacolo di qualsiasi larghezza e creare moduli ad hoc in base alla situazione, ottimizzando anche i costi di protezione.

 


Inoltre, questo sistema non necessita di ancoraggi a pavimento o di linee di alimentazione, né di particolari competenze specialistiche per essere montato e smontato: ogni singolo OktaBlock, già completamente assemblato, può essere posizionato e rimosso, in modo semplice e rapido, con una gru o un carrello elevatore, grazie a un occhiello tondo posizionato sulla sommità del dispositivo. I singoli elementi sono ammassabili all’aperto e trasportabili con poco ingombro su comuni camion. Senza gru, non è invece possibile spostare o manomettere OktaBlock, quindi non è necessario alcun controllo prima e durante la manifestazione.

 


14/04/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Partita la collaborazione tra TELT e Rail Baltica

30/06/2022

La partnership tra i promotori delle nuove connessioni ferroviarie europee è stata siglata ai Connecting Europe Days, l’appuntamento della Commissione Ue che da dieci anni si confronta su presente e futuro delle reti TEN-T.
read more..

driveMybox sigla accordo strategico con Go.Trans

30/06/2022

La nuova nata del gruppo Contship Italia che fa leva sulla tecnologia digitale per portare efficienza e trasparenza nella gestione del trasporto container integrerà il business della società fondata da Franco Gobbi.
read more..

Friulia entra nel capitale della softwarehouse Infoera

30/06/2022

La società finanziaria della Regione Friuli-Venezia Giulia ha acquisito una partecipazione pari al 20%. Le restanti quote sono così ripartite: a Circle il 51% e a Catone Investimenti il 29%.
read more..

La figura della Logistica entra nel Codice civile

30/06/2022

Soddisfazione da parte di Assologistica per il compimento di un percorso avviato dall’Associazione sei anni fa. La novità legislativa consentirà uno sviluppo armonico e regolamentato delle attività logistiche nel nostro Paese.
read more..
più letti

DHL Supply Chain inaugura il primo bio pharma hub

22/03/2021

Si trova all’interno del sito di Settala (Milano) ed è dedicato alla logistica dei farmaci biotecnologici e delle terapie innovative; con una superficie di 6mila mq il nuovo magazzino frigorifero è costato oltre 3 milioni di euro.
read more..

DHL Express inaugura a Maplensa un nuovo hub

08/03/2021

Impianto tecnologicamente avanzato capace di gestire 37 voli al giorno e oltre 38mila pezzi l’ora, il centro è porta di collegamento tra il sistema d’impresa nazionale con i mercati mondiali.
read more..

Lufthansa Cargo converte in cargo due Airbus A321

08/07/2021

Gli aerei di medio raggio sono utilizzati come aeromobili solo merci sulle rotte continentali in Europa e saranno operati da Lufthansa CityLine.
read more..

greenchic rinnova il suo centro logistico di Genova

21/06/2021

L’azienda italiana investe nel potenziamento dei processi per la gestione dei capi di moda pre-loved e affida a MHART il rinnovamento del centro logistico aziendale.
read more..