Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » Brennero: le Camere di Commercio del Nord in campo contro le restrizioni del Tirolo

Brennero: le Camere di Commercio del Nord in campo contro le restrizioni del Tirolo

La posizione delle Camere di Commercio lungo l’asse del Brennero è critica rispetto a qualsiasi forma di divieto che limiti la libera circolazione delle merci nell’Ue, ma allo stesso tempo vuole essere propositiva e aperta alla discussione in merito a misure di medio-periodo, anche legate alla modalità ferroviaria, da applicarsi nell’attesa del completamento della galleria di base del Brennero. Verona è stata scelta quale tappa del nostro roadshow perché è un nodo fondamentale per la logistica nazionale, incrocio di due importanti corridoi e sede del principale interporto europeo”. Ha commentato così Antonello Fontanili, direttore Uniontrasporti all’incontro dal titolo Strategie di intervento per il transito attraverso il Brennero. Verso un position paper del Sistema camerale a favore della libera circolazione delle merci lungo il corridoio Scandinavo-Mediterraneo” in programma nei giorni scorsi presso la sala Giunta della Camera di commercio di Verona.

 


L’incontro di Verona - cui hanno partecipato il presidente di Unioncamere del Veneto Mario Pozza, il presidente della Camera di commercio di Verona Giuseppe Riello e il direttore di Uniontrasporti Antonello Fontanili - si inserisce nell’ambito del roadshow per il Brennero, iniziativa promossa dai Sistemi camerali di Emilia Romagna, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto. L’appuntamento scaligero rappresenta la terza tappa dopo gli incontri di Modena e Mantova. Iniziative similari si svolgeranno in altre città collocate lungo il corridoio del Brennero in Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Germania (Monaco di Baviera) con evento conclusivo a Roma il 15 maggio.    


 

L’iniziativa dei roadshow è stata presa anche in risposta alla decisione del Governo regionale Tirolese di varare misure volte a limitare il transito di mezzi pesanti all’interno dei propri confini. Una decisione assunta unilateralmente e che rischia di compromettere la competitività del nostro Paese rispetto agli altri partner europei.

 


Dal solo Quadrante Europa– ha detto Riello - transitano verso il Brennero 36 milioni di tonnellate di merci su gomma. A queste poi si aggiungono i prodotti esportati e importati nell’Europa centrale e del Nord, ovvero quelli lungo l’asse mediterraneo-scandinavo che generano un interscambio complessivo di 13,8 miliardi di euro, pari al 51% dell’interscambio totale delle imprese veronesi nel 2018. È inaccettabile una posizione aprioristica e non concertata: anche le nostre imprese mirano a uno sviluppo sostenibile, ma questo non è incompatibile con una logistica fluida e efficiente”.

 

 

Via le Alpi transita la metà delle esportazioni italiane e oltre il 70% dei flussi import-export dell’Italia con destinazione l’Unione europea. A oltre 50 milioni ammontano le tonnellate di merci che circolano per il Brennero, su un totale di oltre 160 milioni che varcano i confini terrestri italiani. Il Tirolo ha attivato un’articolata politica di divieti, il cui obiettivo è di scoraggiare il traffico su gomma, creando di fatto un collo di bottiglia per le merci italiane in direzione Germania e Nord Europa. I prossimi divieti scatteranno dal 1° agosto 2019 (chimica, metalli, macchinari e apparecchiature) e dal 1° ottobre 2019 (carta e cartone, tubi e profilati e prodotti del petrolio liquido), settori per i quali nel 2018 il valore economico transitato è stato pari a 137 miliardi di euro.

12/04/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Viadotti autostradali, il Mit sta preparando vademecum per i concessionari

17/06/2019

Il documento - elaborato con l'ausilio di esperti delle Università di Trento, Roma La Sapienza, Federico II Napoli, Politecnico di Torino e Università di Chieti - conterrà indicazioni omogenee sui criteri per la sicurezza di ponti e cavalcavie.
read more..

A settembre a Torino gli Stati Generali Mondo del Lavoro

17/06/2019

L'edizione 2019 dell'evento è focalizzata su innovazione, sviluppo e sostenibilità, le tre componenti attorno a cui sta ruotando il sistema produttivo del capoluogo piemontese.
read more..

Il porto di Triste sigla accordo con Ferrovie Lusemburghesi

17/06/2019

Obiettivo, consolidare gli scambi col polo logistico lussemburghese di Bettembourg, una delle più grandi piattaforme ferroviarie europee.
read more..

Il gruppo Orsero si aggiudica il 75% di Fruttital Cagliari

17/06/2019

Il corrispettivo è stato pattuito in 5,1 milioni di euro e la società specializzata nella distribuzione all'ingrosso di ortofrutta nel territorio sardo diverrà l'hub in Sardegna del gruppo.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..