home » Le notizie di oggi » Euro Pool Group ridurrà del 20% le emissioni di CO2

Euro Pool Group ridurrà del 20% le emissioni di CO2

Il fornitore di servizi logistici in Europa prevede di ridurre del 20% le emissioni di COper rotazione entro il 2025. Il proposito è in linea con gli obiettivi della società di noleggio pallet che, grazie al packaging riutilizzabile, contribuisce da oltre 25 anni a rafforzare l’economia circolare. I prodotti e i servizi di Euro Pool Group, di cui fanno parte Euro Pool System e LPR – La Palette Rouge, costituiscono una risposta immediata alle sfide dell'economia circolare, in quanto imballaggi e pallet riutilizzabili riducono le emissioni di COall’interno della catena dei prodotti freschi, hanno una durata di diversi anni e sono al 100% riciclati. Ma non è tutto e l’ambizioso obiettivo di ridurre le emissioni di CO2del 20% entro il 2025 rispetto al 2017 ne è la prova: è infatti così che Euro Pool Group contribuisce agli obiettivi di sviluppo sostenibile (sustainable development goals) formulati dalle Nazioni Unite.

 

 

Le iniziative di trasporto più sostenibile 

Il rapporto di Euro Pool Group sulla CSR (Corporate Social Responsibility - Responsabilità Sociale d’Impresa) dal titolo ‘Together towards a circular economy’, indica come il gruppo intenda raggiungere questo traguardo. In primo luogo, si impegna  a rendere i trasporti più sostenibili. Gestendo al meglio i flussi esistenti - un processo che instaura in stretta collaborazione con retailer e clienti – ridurrà infatti il numero di chilometri percorsi. In secondo luogo, Euro Pool System sta progettando cassette più sottili dotate delle stesse funzionalità, che contribuiranno a migliorare l’efficienza dei trasporti. Un ulteriore esempio di sostenibilità è poi il progetto pilota con Cool Rail per il trasporto ferroviario refrigerato tra la Spagna e il Nord Europa, e che contribuisce a ridurre le emissioni di CO2

 

 

Numerose collaborazioni con i partner

Euro Pool Group non agisce da sola per rafforzare l'economia circolare, ma lavora a stretto contatto con i partner della filiera dei prodotti freschi per i quali la sostenibilità è altrettanto importante. Fra gli esempi di collaborazione, quello con l'azienda spagnola Ebaki che, come la maggior parte dei fornitori, produce per LPR pallet in legno certificati PEFC. Ma anche quello con Colruyt Group, la catena di supermercati presente in Belgio, Francia e Lussemburgo, con cui Euro Pool System collabora per ridurre il numero di chilometri percorsi. Sono queste le diverse modalità attraverso le quali dipendenti, fornitori e clienti in tutta Europa lavorano insieme per creare una catena alimentare efficiente, sostenibile e circolare. 

 

 

LPR, prima società di noleggio pallet a ottenere la certificazione PEFC

Anche la divisione LPR attraverso una serie di iniziative, contribuisce al raggiungimento di questi ambiziosi obiettivi. Nel 2010 LPR è stata la prima società di noleggio pallet a ottenere la certificazione PEFC, che garantisce la sostenibilità della gestione forestale.L’azienda incoraggia inoltre produttori di pallet e segherie a conseguire a loro volta questa importante certificazione. Nel 2010 la percentuale di pallet certificati PEFCera del 22%, nel 2017 era passata al 74%. L’obiettivo è che entro il 2025 il 100% del legname utilizzato possieda questa certificazione.LPR ha inoltre firmato un accordo con l'associazione francese "Plantons pour l'avenir" per il rimboschimento di quindici ettari di terreno ogni anno.  E per tre anni consecutivi, EcoVadis, la piattaforma internazionale per la sostenibilità, ha assegnato a LPR una medaglia d'oro per il proprio impegno.

05/02/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Lo shipping sostiene la decarbonizzazione del settore

23/11/2020

L'International Maritime Organization ha deciso di appoggiare la proposta del settore marittimo globale di fornire collettivamente 5 miliardi di dollari per l'introduzione di tecnologie a zero emissioni per il trasporto via mare.
read more..

Una Guida dalla Iata per il trasporto internazionale dei vaccini

23/11/2020

L'associazione mondiale delle compagnie aree ha predisposto un documento in cui indica a Governi e parti interessate gli interventi necessari per la prossima distribuzione di vaccini anti-covid che dovrà essere sicura, veloce ed equa.
read more..

Digitalizzazione e logistica, ne parla una conferenza online

23/11/2020

Si intitola “Strategies and perspectives of digitalization in Transport & Logistics” e la organizza GRUBER Logistics; previsti interventi di spessore, con anche rappresentanti della Commissione Ue.
read more..

Kopron Engineering ora è diventato KONTRACTOR

21/11/2020

Attiva la nuova identità del general contractor per la costruzione di immobili logistici, industriali e commerciali, lanciato sul mercato nel 2016 dal Gruppo Kopron.
read more..
più letti

Traffico merci Tirrenia da record da/per la Sicilia

07/01/2019

La compagnia registra una crescita di oltre il 35%, pari a un incremento di più di 500mila metri lineari nel totale trasportato da e per l'isola.
read more..

Soluzioni Toshiba per rendere smart i processi della logistica

07/01/2019

Edge computing leggero e smart glass proposti dalla Casa nipponica migliorano produttività e qualità del nostro settore.
read more..

Polo Mercitalia dà vita a Mercitalia Maintenance

07/01/2019

La neonata società è specializzata nella manutenzione e revisione di carri ferroviari destinati al traffico merci.
read more..

Successo dei carrelli elevatori elettrici CAT a 48 Volt

07/01/2019

Elevata manovrabilità e design ergonomico sono alcune delle caratteristiche più apprezzate di queste macchine innovative.
read more..