home » Le notizie di oggi » Il Consiglio dei ministri dei Trasporti Ue approva proposte di regolamento del pacchetto “Fit for 55”

Il Consiglio dei ministri dei Trasporti Ue approva proposte di regolamento del pacchetto “Fit for 55”

Il Consiglio dei ministri dei Trasporti europeo ha approvato le tre proposte di regolamento del pacchetto europeo “Fit for 55” in materia di infrastrutture per i carburanti alternativi (AFIR) e sullo sviluppo e l’uso di carburanti alternativi nei settori dell’aviazione (Refeul Aviation) e marittimo (FeulEU Maritime). I testi passeranno ora alla fase successiva del trilogo tra Parlamento, Consiglio e Commissione europei. Si tratta di un passaggio fondamentale nel processo di attuazione delle politiche europee del green deal per il contrasto ai cambiamenti climatici e la transizione ecologica dei trasporti.


“I Paesi europei devono avanzare insieme e rapidamente per centrare gli obiettivi ambiziosi che richiede il processo di decarbonizzazione entro il 2050 previsto dal Pacchetto “Fit for 55”. A tal fine l’Italia ha appoggiato la proposta di Regolamento per la creazione di una rete europea di infrastrutture per i carburanti alternativi per i sistemi di trasporto. È un provvedimento di fondamentale importanza perché solo mettendo a disposizione dei cittadini una rete interconnessa e interoperabile a livello europeo si potrà realizzare una mobilità terrestre a zero emissioni. In linea con tale approccio, con il PNRR stiamo investendo per sviluppare le postazioni di ricarica elettrica e le stazioni di rifornimento per i veicoli a idrogeno”. È quanto dichiarato dal ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, nell’intervento al Consiglio dei ministri dei Trasporti Ue, in cui ha sottolineato l’importanza di alimentare un confronto continuo tra gli Stati membri sull’avanzamento delle tecnologie e sulle politiche da adottare, anche sulla base del recente rapporto sulla decarbonizzazione dei trasporti, predisposto dalla struttura per la transizione ecologica della mobilità e delle infrastrutture (STEMI), istituita dal Mims.


La proposta di Regolamento Refuel Aviation crea le basi per la trasformazione sostenibile del trasporto aereo, identificando target ambiziosi nell’utilizzo di carburanti alternativi sostenibili (SAF) attraverso un approccio graduale che prevede un loro crescente impiego, dal 2% fino al 2025 ad almeno il 63% nel 2050.“Il settore dell’aviazione è tra i più difficili da decarbonizzare – ha sottolineato il Ministro Giovannini – e richiede quindi un investimento importante su ricerca e innovazione, sia per migliorare l’efficienza dei velivoli e delle rotte, sia per la produzione di combustibili alternativi sostenibili.”


Il Regolamento Fuel EU Maritime si propone invece di aumentare la domanda e l'uso di combustibili rinnovabili e a basse emissioni di carbonio nel settore marittimo, attraverso la fissazione di obiettivi di riduzione dell'intensità dei gas a effetto serra dell'energia utilizzata a bordo dalle navi. Giovannini, nel ricordare gli investimenti avviati (a valere sul Pnrr) per l’elettrificazione delle banchine dei porti italiani, così da consentire l’allaccio all’energia elettrica delle navi nei porti, ha riconosciuto l’equilibrio della proposta sottoposta al Consiglio tra il necessario livello di ambizione e l’avanzamento tecnologico disponibile.


Il Consiglio, riunito a Lussemburgo, ha approvato inoltre la proposta di modifica della Direttiva 2010/40/UE sui sistemi di trasporto intelligenti (ITS), per tenere conto del progresso tecnologico e degli sviluppi relativi alla mobilità connessa, condivisa e automatizzata.  Giovannini ha espresso l’appoggio italiano alla proposta, che potrà definire un quadro più moderno e sicuro per lo scambio e l’elaborazione dei dati necessari a sviluppare una mobilità più efficiente. Il ministro ha anche ricordato che “l’Italia auspica che vi possa essere, nella prossima fase negoziale, una maggiore integrazione degli aspetti relativi alla sostenibilità ambientale per comprendere, ad esempio, strumenti capaci di facilitare una transizione da forme di tassazione legate al consumo energetico a soluzioni focalizzate sull’effettivo uso del mezzo di trasporto e sulla distanza percorsa annualmente”.​

06/06/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nazzarena Franco, Ceo di Dhl Express Italy

02/12/2022

La manager parla dell'impegno sociale della divisione express courier del colosso dei trasporti e della logistica, in questi giorni impegnato nell'evento milanese "Run For Inclusion" che vuole celebrare i valori di inclusività, diversità e sostenibilità.
read more..

STILL ottimizza la logistica di magazzino di Bolton Group

02/12/2022

La Casa produttrice di carrelli elevatori ha fornito due carrelli trilaterali con forche telescopiche per lo stoccaggio in doppia profondità, incrementando del 30 percento la capacità complessiva del magazzino di Nova Milanese del gruppo.
read more..

Le dogane che verranno nel 6° convegno di Fedespedi

02/12/2022

L’evento, dal titolo “il futuro dell’Unione Doganale: la proposta di riforma del Codice e la digitalizzazione dei processi” è stata l’occasione per mettere a fuoco i passi che gli operatori sono chiamati a compiere in sinergia con l’Agenzia delle Dogane.
read more..

Un'inedita geografia dei consumi nell’Italia divisa in quattro territori

02/12/2022

A individuare e mappare il rapporto tra quattro inedite aree territoriali e gli stili d’acquisto, ridisegnando la geografia dei consumi in Italia, è il Nuovo Codice Consumi elaborato da GS1 Italy in collaborazione con Ipsos e McKinsey & Company.
read more..
più letti

Quinto Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry

04/01/2021

L'edizione 2021 della manisfetazione consisterà in una due giorni di sessioni trasversali e verticali, in programma il 4 e 5 marxo 2021 in versione live streaming.
read more..

La francese Ophtalmic Compagnie sceglie Savoye

04/01/2021

Nell'ottica di migliorare i processi aziendali e la produttività la società distributrice di prodotti ottici ha ha installato la soluzione robotizzata di preparazione Goods-To-Person X-PTS.
read more..

No aumenti tariffari sul 98% delle nostre autostrade

04/01/2021

Il decreto Milleproroghe prevede la sospensione di ogni adeguamento tariffario nei confronti delle società per le quali è in corso l’aggiornamento del rapporto concessorio.
read more..

Mezzi pesanti, ecco gli stop alla circolazione 2021

04/01/2021

E’ disponibile l'annuale decreto del MIT che dispone, per particolari tipi di veicoli e di trasporti stradali, il divieto di circolazione fuori dai centri abitati in determinati giorni e orari.
read more..