home » Le notizie di oggi » In Campania nasce il primo network logistico regionale

In Campania nasce il primo network logistico regionale

E’ stato sottoscritto da Agostino Gallozzi, presidente e amministratore delegato di Salerno Container Terminal S.p.AClaudio Ricci amministratore delegato di Interporto Campano S.p.A. e Lucio Punzo amministratore delegato di TIN Terminal Intermodale di Nola S.p.A., l’accordo bilaterale di cooperazione, che rende complementari le competenze ed il know how che caratterizza le rispettive piattaforme operative. Con questa alleanza strategica sarà attuato l’utilizzo coordinato delle infrastrutture di Salerno e di Nola e dei servizi offerti da ciascuna dei firmatari dell’accordo, proponendo una offerta integrata innovativa, in grado di rispondere con maggiore competitività ed efficienza ad ogni esigenza logistica, dal luogo di partenza a quello di consegna delle merci, alle aziende importatrici ed esportatrici, agli operatori del trasporto marittimo e terrestre, ai players delle spedizioni internazionali.

 

Filiera tra reti lunghe e reti medie e corte: si punterà alla creazione di una vera e propria filiera tra le “reti lunghe”, che collegano, attraverso le vie del mare, i mercati internazionali di tutto il mondo al Terminal Portuale di Salerno e le “reti medie e corte”, che collegano il Terminal Intermodale di Nola, via gomma e via ferro, con i mercati di consumo (import) e di produzione (export) regionali, nazionali, centro-europei, partendo – naturalmente – dal distretto economico e distributivo di Nola. Sarà possibile trasferire le merci allo stato estero tra il porto di Salerno e l’Interporto, con lo sdoganamento presso la sede Territoriale di Nola delle Dogane. L’approccio integrato al mercato, consentirà al Terminal TIN ed all’Interporto Campano di estendere l’influenza delle aree dell’hinterland verso il gateway marittimo di Salerno, interconnesso con il resto del mondo e, allo stesso tempo, al Terminal marittimo SCT (Salerno Container Terminal-Gruppo Gallozzi SpA) di ampliare le proprie capacità competitive di attrazione verso le zone interne del territorio campano e nazionale, potendo contare sulle vaste aree disponibili a Nola per la movimentazione di merci e containers. 

 

La crescita delle due piattaforme infrastrutturali: l’offerta, strategica e bilaterale, favorirà l’ulteriore crescita delle due piattaforme infrastrutturali che, messe in rete, potranno ottimizzare e moltiplicare le proprie capacità a vantaggio dell’intero sistema economico imprenditoriale del Centro e del Mezzogiorno del Paese, bilanciando i flussi in entrata delle merci all’import con i flussi in uscita delle merci all’export, così da ottimizzare e rendere più competitive le risorse trasportistiche e terminalistiche messe in campo. Le due infrastrutture gestiranno direttamente le navette che trasferiranno, anche allo stato estero, i contenitori tra Salerno e Nola, modulandone frequenza, tempistiche e fasce orarie di percorrenza, allo scopo di contribuire drasticamente alla decongestione delle arterie di collegamento.

 

 

14/10/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Porto di Venezia: si riattiva il traffico automotive

28/05/2020

Dopo lo stop per l'emergenza pandemica è giunto nel terminal di Fusina un convoglio ferroviario carico di 240 automobili provenienti dalla Romania.
read more..

Il futuro delle consegne in città? Digitali e green

28/05/2020

E' quanto sostenuto da Massimo Marciani, presidente del Freight Leaders Council, durante la presentazione del rapporto “MobilitAria 2020”.
read more..

Bocconi e Plug and Play per B4i - Bocconi for innovation

28/05/2020

E' pronta la seconda ‘Bocconi for Innovation Startup Call’ dal 3 giugno fino al 19 luglio 2020: per le startup selezionate 30 mila euro e un percorso di accelerazione di quattro mesi.
read more..

Webinar sugli effetti della pandemia nel largo consumo

28/05/2020

Lo organizza martedì 9 giugno GS1 Italy e sarà l'occasione per presentare i risultati di una ricerca realizzata con la collaborazione di LIUC Università Cattaneo e Politecnico di Milano.
read more..
più letti

Traffico merci Tirrenia da record da/per la Sicilia

07/01/2019

La compagnia registra una crescita di oltre il 35%, pari a un incremento di più di 500mila metri lineari nel totale trasportato da e per l'isola.
read more..

Soluzioni Toshiba per rendere smart i processi della logistica

07/01/2019

Edge computing leggero e smart glass proposti dalla Casa nipponica migliorano produttività e qualità del nostro settore.
read more..

Polo Mercitalia dà vita a Mercitalia Maintenance

07/01/2019

La neonata società è specializzata nella manutenzione e revisione di carri ferroviari destinati al traffico merci.
read more..

Successo dei carrelli elevatori elettrici CAT a 48 Volt

07/01/2019

Elevata manovrabilità e design ergonomico sono alcune delle caratteristiche più apprezzate di queste macchine innovative.
read more..