home » Le notizie di oggi » Partiti i treni cargo Adriafer sulla linea transaplina

Partiti i treni cargo Adriafer sulla linea transaplina

Nuovo potenziamento del sistema ferroviario al servizio del porto di Trieste. Lo scalo, entrato nella top ten dei porti UE secondo l’Eurostat, avrà ulteriore slancio. Dall’1 marzo 2020 RFI ha restituito all’esercizio delle imprese ferroviarie, la Transalpina nella tratta di collegamento da Villa Opicina a Trieste Campo Marzio e viceversa, lungo un percorso di  14 km, con inoltro dei treni via Rozzol, e una pendenza massima del 25 per mille. La vecchia linea asburgica torna operativa, e costituisce un polmone alternativo per il porto di Trieste, che tanto ha investito sullo sviluppo ed efficientamento delle infrastrutture esistenti.

 

Ad Adriafer, il compito di svolgere il servizio di trazione dei treni merci sulla tratta. La controllata al 100% dell’Authority giuliana ha infatti ottenuto da RFI l’autorizzazione al trasporto di convogli cargo, per container da 40 piedi High Cube (HC) lungo il percorso, con l’ammissione in servizio di due locomotori: Siemens E191 elettrico e Vossloh D 100 diesel.

 

Già due i servizi effettuati nelle ultime settimane: quello del 3 aprile con un  treno composto da 20 carri e un carico di 48 container diretto al molo VII, proveniente da  Dunajska  Streda, in Slovacchia.

 


La trazione dei convogli è affidata ad Adriafer, la controllata al 100% dall’Authority giuliana


“Al via un altro importante progetto di ripristino di linee - ha voluto rimarcare il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Zeno D’Agostino - che la storia ferroviaria di Trieste ci aveva lasciato e che RFI ha attuato, per consentire l’esercizio di treni cargo di collegamento del sistema logistico del porto di Trieste, in particolare con l’Interporto a Fernetti.

 

La tratta di Transalpina ripristinata, pur in presenza di qualche limitazione di esercizio, sarà anche un alternativa all’inoltro dei treni merci per Trieste, che oggi privilegiano la linea costiera. Si costituisce  così un  importante collegamento diretto tra Opicina e la stazione di Campo Marzio, che evita di impegnare la Trieste-Venezia fino a Bivio d’Aurisina.

 

Dal presidente D’Agostino infine un ringraziamento alle direzioni di RFI di Trieste e al team  di Adriafer, che nonostante l’emergenza del COVID-19, è riuscito ad effettuare i primi treni prova lungo il tratto italiano della vecchia ferrovia asburgica, a cui ne seguiranno altri nelle prossime settimane, compatibilmente con l’evolversi della situazione in corso.

 

 

06/04/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

DHL Global Forwarding lanciato la piattaforma myDHLi

25/05/2020

Uno dei suoi aspetti più singolari è il vantaggio della piena visibilità e del controllo di tutte le modalità di trasporto, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.
read more..

Mercato immobiliare logistico, i trend secondo Prologis

25/05/2020

Forti delle lezioni della pandemia, gli operatori dei settori alimentare, farmaceutico, beni di largo consumo ed e-commerce genereranno un forte aumento della domanda.
read more..

UIR plaude all'iniziativa del MIT di un bando per 45 milioni di euro per gli interporti del Sud

25/05/2020

Il presidente Gasparato soddisfatto della prossima pubblicazione da parte del ministero di un bando per il finanziamento di interventi di completamento della rete nazionale degli interporti, con particolare riferimento al Mezzogiorno.
read more..

Guida al covid-19, vademecum di C-Trade per gli operatori

25/05/2020

Il documento sintetizza oltre due mesi di provvedimenti nomativi e di prassi spesso confusi e contraddittori, ora ricondotti a un’unica logica interpretativa.
read more..
più letti

Sbarcata a Jeddah la carovana della Dakar 2020

07/01/2020

Il convoglio di 140 moto, 72 auto, 45 camion, 43 SSV, 20 quad, 300 mezzi di assistenza e 10 elicotteri è arrivato nel porto saudita trasportato dalla Jolly Palladio, moderna nave del gruppo genovese Ignazio Messina & C.
read more..

Decreto Rilancio, i punti di interesse per la logistica

21/05/2020

Proponiamo una sintesi di quanto di interesse per il nostro settore è contenuto nel provvedimento da 55 miliardi di euro che il Governo ha varato per far fronte all’impatto che l’emergenza sanitaria sta producendo sull’economia.
read more..

Accordo FM con la piattaforma di innovazione Plug and Play

02/10/2019

La partnership consentirà al 3PL di lavorare con le startup della supply chain all’interno del network globale Plug and Play, aiutandole a testare le loro idee e soluzioni in contesti reali.
read more..

Porto di Civitavecchia, nuovo contributo Ue a fondo perso

27/04/2020

La “strategic call 2019” ha premiato il progetto “YEP-MED” (Youth Employment in Ports of MEDiterranean) per un valore di quasi tre milioni di euro, in cui l'AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale è l'unico partner italiano presente.
read more..