home » Dal mercato » Hyundai rielabora l'E-Stapler a tre e quattro ruote

Hyundai rielabora l'E-Stapler a tre e quattro ruote

La Casa ha rielaborato la serie-U dei suoi carrelli elevatori a tre e quattro ruote a propulsione elettrica, ora migliorata nelle prestazioni e nel consumi ancora più contenuti. I carrelli a tre ruote 15BT-9U/18BT-9U e 20BT-9U con portata da 1.500 a 2.000 kg sono noti per i loro componenti dalle alte prestazioni.

La novità è rappresentata dallo sterzo Zapi della serie ACE, dal motore di propulsione Schabmüller e  dal cambio ZF. I nuovi motori vantano inoltre prestazioni più potenti (2 motori di trazione da 5,4 kW, motore di sollevamento da 14,9 kW). Gli sterzi ACE Zapi della classe di protezione IP 65 garantiscono un controllo migliore e più delicato dei motori.


 


Lo sterzo elettrico ora rielaborato utilizza solo l'energia sviluppata dall'attivazione del volante, riducendo del 33% massimo il consumo di energia. La resistenza di sterzata aumenta con la velocità di guida, consentendo così una marcia sicura e comoda del carrello elevatore a tre ruote ad una velocità massimo di 20 km/h. 

 

Un'altra novità è rappresentata dal freno di stazionamento elettromagnetico che si aziona automaticamente in caso di arresto, senza dover azionare nessun interruttore. Impedisce inoltre in modo attendibile il movimento di ritorno del carrello su rampe/salite.

 

 

Il display da 4,3 pollici è antiabbagliamento e più facile da leggere. Grazie a questo display il conducente viene informato sullo stato di funzionamento, può scegliere tra tre modalità di lavoro e ricevere codici di errore. Sistema OPSS (Operator Presence Sensing System (sollevamento, marcia e inclinazione dell'albero sono bloccati quando il conducente non è seduto nella sua postazione).



 

Per tutti i carrelli elevatori a tre ruote Hyundai offre batterie Li-Ion di tecnica NMC. Lo sterzo del carrello è configurato di serie per il passaggio dalle batterie convenzionali a quelle a ioni di litio. I ponteggi della piattaforma del carrello elevatore a tre ruote coprono un'area da 2.700 a 7.000 mm, contemplando così tutti i possibili campi di utilizzo.

 

I modelli 25B-9U, 30B-9U e 35B-9U dei carrelli elevatori a quattro ruote hanno una portata da 2.500 a 3.500 kg/500 mm LSP. In queste macchine dalle alte prestazioni con una tensione di 48 V viene ora installato un servosterzo elettroidraulico che consente un risparmio di energia fino al 17%. Le nuove e silenziose pompe idrauliche sono un'altra caratteristica che consente più potenza, minore consumo e riduzione della rumorosità. Il modello 25B-9U è alimentato da una batteria da 720 Ah/48 V. Le macchine più grandi da batterie 810/900 Ah. Per tutti i modelli a quattro ruote sono disponibili batterie Li-Ion da 564 Ah (tecnica NMC).


 

I carrelli elevatori a quattro ruote della Serie-U sono dotati di serie di cambio batterie laterale; l'opzione di rimozione delle batterie dall'alto è in programma per il futuro. Tutti i carrelli elevatori a tre e quattro ruote possono essere consegnati dalla fabbrica con cabine interamente riscaldate. Le porte delle cabine dei carrelli elevatori a quattro ruote è, a scelta, singola o doppia, mentre quelle dei carrelli elevatori a tre ruote sono sempre singole. I carrelli sono da subito dotati di serie di pneumatici Continental SC18 Se per un maggior comfort, migliori prestazioni e una funzionamento più silenzioso. Atri tipi di pneumatici (con marcatura/senza marcatura) come anche numerose altre dotazioni speciali sono disponibili dalla fabbrica.

27/03/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Importante commessa per AsstrA Industrial Project Logistics

28/05/2020

Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, l'operatore ha effettuato la spedizione delle prime 2 bobine per cavi su mafi da Barcellona con destinazione Napoli.
read more..

Porto di Venezia: si riattiva il traffico automotive

28/05/2020

Dopo lo stop per l'emergenza pandemica è giunto nel terminal di Fusina un convoglio ferroviario carico di 240 automobili provenienti dalla Romania.
read more..

Il futuro delle consegne in città? Digitali e green

28/05/2020

E' quanto sostenuto da Massimo Marciani, presidente del Freight Leaders Council, durante la presentazione del rapporto “MobilitAria 2020”.
read more..

Bocconi e Plug and Play per B4i - Bocconi for innovation

28/05/2020

E' pronta la seconda ‘Bocconi for Innovation Startup Call’ dal 3 giugno fino al 19 luglio 2020: per le startup selezionate 30 mila euro e un percorso di accelerazione di quattro mesi.
read more..
più letti

Il porto di Triste sigla accordo con Ferrovie Lusemburghesi

17/06/2019

Obiettivo, consolidare gli scambi col polo logistico lussemburghese di Bettembourg, una delle più grandi piattaforme ferroviarie europee.
read more..

Genova, la Ue cofinanzia (6milioni di euro) E-BRIDGE

04/06/2019

Il progetto prevede l’implementazione di una piattaforma ICT per la condivisione dei dati tra sistemi portuali, varchi dei terminal, aree circostanti e connessioni di ultimo miglio ferroviario.
read more..

Chiusa a Milano la terza edizione di Drug Supply Chain

14/05/2019

L'evento ideato da IKN Italy tratta il tema nella sua completezza, dalla pianificazione della supply chain alla gestione dell'ultimo miglio.
read more..

Nuovo partner in Friuli VG per Linde Material Handling

09/01/2019

E' l'Officina del Carrello: cura le attività di vendita, noleggio, assistenza di carrelli elevatori e soluzioni di intralogistica della Casa tedesca.
read more..