home » Dal mercato » ”OM STILL” cambia il suo brand e diventa ”STILL”

”OM STILL” cambia il suo brand e diventa ”STILL”

Il 1° gennaio 2019 OM STILL cambierà il suo brand in STILL. Si completa così un’integrazione iniziata nel 2010 che ha visto OM Carrelli Elevatori confluire all’interno del gruppo STILL, leader mondiale nella progettazione e produzione di carrelli elevatori, macchine da magazzino, trattori, trasportatori e nell'offerta dei più moderni sistemi per la logistica integrata. 



STILL è un gruppo internazionale con sede ad Amburgo, impiega globalmente più di 9.000 dipendenti, ha 8 stabilimenti produttivi e 286 sedi di vendita distribuite in tutto il mondo. Fondato nel 1920, il gruppo STILL si è distinto per la propria capacità di spingere avanti le frontiere dell’innovazione, sviluppando soluzioni all’avanguardia sin da quando nel 1945 lanciò sul mercato l’EK 2000, un transpallet elettrico che a quel tempo rappresentò una vera rivoluzione. Da allora l’azienda è sempre stata pioniera dell’innovazione con tecnologie come la propulsione ibrida e oggi le batterie agli ioni di litio



La gamma degli RX20, ultima nata in casa STILL


Negli ultimi 5 anni il gruppo ha incrementato del 37% la produzione, chiudendo il 2017 con un fatturato complessivo di oltre 2 miliardi di euro e oltre 60.000 carrelli prodotti. “Quella di adottare il brand STILL – ha spiegato Thomas A. Fischer, chief sales officer del gruppo STILL – è stata una decisione indipendente del management italiano, una decisione che ci riempie d’orgoglio. Da quando nel 2011 è entrata all’interno del gruppo STILL, l’organizzazione italiana ha conseguito eccellenti risultati, in virtù dei quali abbiamo deciso due anni fa di affidare all’Italia anche la gestione delle operazioni in Spagna e Portogallo”. 


L’organizzazione italiana di STILL impiega circa 900 dipendenti diretti e può contare sulla più solida e capillare rete di vendita e assistenza presente sul territorio, composta da 6 filiali dirette, oltre 60 tra concessionari e partner, 950 tecnici di assistenza e oltre 170 funzionari commerciali. Le attività in Italia sono coordinate dal quartier generale di Lainate, mentre a Luzzara si trova lo storico stabilimento produttivo della società, che è il centro di eccellenza europeo per lo sviluppo e la produzione di carrelli da magazzino del Gruppo. 


“STILL è ovunque nel mondo riconosciuto come un marchio premium – spiega Angelo Zanotti, amministratore delegato di STILL Italia – rappresenta l’eccellenza in termini di qualità, tecnologia, innovazione e livello di servizio. L’adozione del brand STILL ci consentirà di essere ancora più efficaci in un mercato sempre più globale e competitivo, sul quale ci distinguiamo grazie alla qualità del prodotto e del livello di servizio, nonché attraverso l’offerta di soluzioni tecnologicamente all’avanguardia e studiate per generare un reale valore aggiunto al cliente. Ora siamo STILL, e siamo pronti per il futuro”.



Angelo Zanotti, AD di STILL Italia

17/12/2018, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Petizione a Conte: credito a tasso zero a tutte le PMI

03/04/2020

Ls propone Mino Giachino per la difesa delle nostre piccole medie impresa nazionali, comprese quelle dei trasporti e della logistica. Ecco il link per la sottoscrizione.
read more..

Smart working, nel gruppo AsstrA è una realtà dal 2008

02/04/2020

Durante l'attuale emergenza i primi a utilizzare l’home office sono stati i dipendenti dell'ufficio di Shanghai, seguiti a febbraio da quelli di Bergamo, Varsavia, Vilnius e Praga.
read more..

Interporto Pordenone è pienamento operativo

02/04/2020

La struttura registra una crescita per il terminal ferroviario, vista la crisi derivante dalla chiusura delle frontiere, in particolare Austria e Slovenia.
read more..

DOPO CORONAVIRUS, CHE FARE? ENGEL & VÖLKERS COMMERCIAL LO HA CHIESTO A 7MILA OPERATORI

02/04/2020

Nonostante le innegabili difficoltà del momento, tutti concordano sulla necessità di attrezzarsi per ripensare i processi e trovare nuove soluzioni per fronteggiare la situazione; tra i più ottimisti gli appartenenti al settore della logistica.
read more..
più letti

DHL Global Forwarding Italy apre le porte agli studenti

17/02/2020

Gli iscritti all'Accademia Nautica dell’Adriatico di Trieste hanno visitato l’head office di Pozzuolo Martesana, così da verificare concretamente lo scenario dell’industria logistica.
read more..

A NolPal e Fruttagel il premio Innovatori Responsabili

21/01/2020

Il riconoscimento della Regione Emilia-Romagna punta a stimolare una visione integrata di sostenibilità e valorizzare i progetti che contribuiscono all’attuazione dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030.
read more..

Marebonus e ferrobonus prorogati nella Manovra fiscale

18/12/2019

In arrivo 20 milioni di euro per il 2021 per la proroga degli incentivi ai trasporti mare-gomma e 14 milioni per il 2020 e 25 milioni per il 2021 per la proroga per quelli destinati al trasporto combinato e trasbordato su ferro.
read more..

Piano Marshall per le infrastrutture liguri

26/11/2019

Lo chiede Confetra Liguria, che sollecita un piano che - fra l'altro - travalichi il rapido completamento del Terzo Valico e che comprenda anche il raddoppio della ferrovia con la Francia e della ferrovia pontremolese.
read more..