home » In primo piano » Accordo Arcese-FCA: presto al via i test del nuovo E-Ducato

Accordo Arcese-FCA: presto al via i test del nuovo E-Ducato

Con il miglior auspicio di una costante ripresa, il mese di giugno si è concluso all’insegna della sostenibilità e delle rinnovate partnership: come quella tra Arcese e Fiat Chrysler Automobiles per l’utilizzo di un prototipo del nuovo E-Ducato, il primo modello full electric di Fiat Professional pensato per il trasporto su strada del primo e dell'ultimo miglio.

 

 

Il Ducato Electric è stato concepito dopo un’attenta analisi delle esigenze reali degli operatori logistici che necessitano l’accesso a quei grandi centri urbani sempre più spesso caratterizzati da limitazioni sulla circolazione. In quest’ottica Arcese è stato selezionato da FCA come partner per la fase di testing del nuovo mezzo elettrico.

 

 

A fine giugno le due aziende si sono incontrate presso il FCA Safety Center a Orbassano (Torino); obiettivo della giornata, oltre alla presentazione del prodotto, anche una prova in pista e verifica tecnica in vista degli impieghi su strada. A presenziare l’evento: i team di Fiat Professional (rappresentato da Domenico Gostoli, responsabile di LCV Electrification Programs) e di Fleet & Business Sales (guidato da Ubaldo Della Penna) oltre che Matteo Arcese, Lorenzo Piccoli e Carlo La Corte, rispettivamente Executive President, Business Development Director e Technical Director del Gruppo Arcese.


 

 

L'incontro delle due aziende presso il FCA Safety Center a Orbassano (Torino)


Un incontro che si fa portavoce non solo di una sempre maggiore attenzione da parte di entrambe le aziende alla sostenibilità ambientale, ma anche – in questo momento storico specialmente – della volontà di dare nuovo slancio alle rispettive attività di business per andare avanti e dare un importante segno positivo al mercato e non solo. La partnership è inoltre testimonianza di un impegno più che tangibile da parte degli attori coinvolti nella costante ricerca di soluzioni innovative per soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti. La promessa del nuovo E-Ducato, infatti, si allinea perfettamente con le aspettative Arcese: servizi di distribuzione urban e near urban veloci, sicuri, affidabili e soprattutto “green”, grazie all’abbattimento delle emissioni di CO₂ in atmosfera applicando un modello di mobilità più sostenibile su una parte rilevante dei servizi di trasporto.

 

 

Durante la fase di testing Arcese avrà la possibilità di utilizzare per due mesi il nuovo E- Ducato allestito con batteria da 47 kWh per le consegne nel centro di Milano effettuate dall’hub Arcese di Basiano (Milano). Le attività giornaliere dell’E-Ducato consentiranno quindi ad Arcese di servire in modalità green l’area metropolitana di Milano. La sperimentazione permetterà a FCA di raccogliere preziosi feedback e dati di guida relativi al nuovo mezzo, e ad Arcese di valutare la possibilità di potenziare con E-Ducato la proposizione di autoveicoli a basso impatto ambientale destinati alle attività di primo e ultimo miglio.



 Il nuovo E-Ducato

13/07/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Autorità regolazione trasporti sigla accordo con le Dogane

18/01/2021

Viene avviato un percorso condiviso e una sinergia strategica per una più efficace azione di ART e Agenzia delle Dogana e dei Monopoli in ambiti attinenti alle rispettive sfere di attività e di interesse comune.
read more..

Prossima presentazione online del progetto AULA 162

18/01/2021

L'evento si tiene il 20 gennaio (ore 11,00) e riguarda il nuovo progetto di formazione e inclusione lavorativa rivolto a chi ha perso il lavoro a causa della pandemia e alle persone più svantaggiate nel nostro Paese.
read more..

Ventana Serra è Cargowise Certified Logistics Provider

18/01/2021

La società del gruppo Arcese entra ora a far parte di un network di spedizionieri riconosciuto a livello mondiale, aumentando le opportunità di integrazione con altri partner.
read more..

Divieti di transito al Brennero: De Micheli e Scheuer scrivono ad Adina Valean

18/01/2021

Nella lettera congiunta i ministri dei Trasporti italiano e tedesco denunciano alla commissaria Ue l’introduzione di ulteriori divieti unilaterali al passaggio di automezzi pesanti lungo la sezione tirolese del corridoio europeo scandinavo-mediterraneo.
read more..
più letti

In provincia di Lodi sta per nascere il VGP Park Sordio

11/09/2020

Si estenderà su un’area di circa 29.000 mq e sarà adatto alla logistica e all’industria leggera, con un immobile di circa 13.700 mq di superficie affittabile.
read more..

Brambles utilizza solo legname da fonti sostenibili certificate

11/09/2020

La società multinazionale specializzata in soluzioni per la supply chain col marchio Chep ha raggiunto l'obiettivo (previsto per il 2020) di deforestazione zero.
read more..

Può l'economia fare a meno della filosofia?

11/09/2020

La risposta in un convegno organizzato da Inaz e che esplora l’innovativa proposta formativa dell’Università Cattolica di Milano, che nel 2018 ha avviato un master in “Competenze Filosofiche per le Decisioni Economiche”.
read more..

Porto di Venezia: costituito il comitato Venezia Lavora

11/09/2020

Vi partecipano lavoratori provenienti dalle molteplici attività veneziane legate all’ambito portuale. Obiettivo: ottenere risposte urgenti per le necessità dello scalo.
read more..