home » In primo piano » Brexit, quali gli effetti e le conseguenze sulle supply chain e sui trasporti?

Brexit, quali gli effetti e le conseguenze sulle supply chain e sui trasporti?

Il convegno sugli effetti del Trade & Cooperation Agreement Ue-Regno Unito (Brexit) sulle supply chain e sui trasporti si terrà in diretta streaming il prossimo 25 febbraio (ore 10,00 – 13,00). E’ organizzato da Assologistica Cultura e Formazione, ANRA, Federchimica e RP Legal & Tax sull’impatto e le conseguenze del nuovo Trade & Cooperation Agreement in relazione ai futuri scambi di merce tra l’Unione Europea e il Regno Unito. 

 

Sebbene sia stata scongiurata – quantomeno per ora – l’introduzione di dazi e tariffe aggiuntive, d’ora in avanti ogniqualvolta che le merci dovranno varcare il confine Unione Europea - Regno Unito gli operatori commerciali andranno incontro a nuovi obblighi doganali e saranno, pertanto, tenuti a completare documenti e dichiarazioni ulteriori. 

 

Ciò potrebbe determinare un incremento delle tempistiche di consegna, da tenere in debita considerazione con riguardo alla distribuzione di beni che, per loro natura, sono soggette a rapido deterioramento (prodotti agroalimentari su tutti).


 


Le imprese saranno dunque chiamate a prestare particolare attenzione prima di intraprendere uno scambio di merce con il Regno Unito, onde evitare di incorrere in ritardi che le esporrebbero a rischi risarcitori. Per gli operatori del settore, dunque, la Brexit potrebbe provocare delle ripercussioni anche dal punto di vista assicurativo e del risk management. 

 

Altro aspetto significativo del Trade & Cooperation Agreement, connesso con l’esenzione di dazi e tariffe, riguarda l’introduzione di nuove “regole di origine”, che le imprese dovranno rispettare onde garantire che le merci provengano effettivamente da uno degli Stati membri dell’Unione europea o dal Regno Unito.

 

Nel corso del convegno i relatori, moderati dall’Avv. Riccardo Rossotto, offriranno una disamina di queste tematiche, esponendo ai partecipanti come operare secondo le nuove previsioni nell’ambito della supply chain e dei trasporti da e per il Regno Unito. 

 

Il Convegno è gratuito e per la partecipazione è richiesta la registrazione al seguente link.

Per il programma si clicchi qui: www.urly.it/3bfhw


Testo a cura di avv. Francesco Macolo


 

 

22/02/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Dalla fusione di CTA e CTL nasce Good Truck

06/05/2021

Le due coop bolognesi hanno dato vita a un gruppo con oltre 680 dipendenti e soci e un fatturato di oltre 90 milioni di euro; ha sede ad Anzola dell’Emilia (Bologna) e 7 magazzini distaccati tra Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia.
read more..

Siglato importante accordo UIR - Enel Logistics

06/05/2021

Le due realità daranno vita a una rete di depositi doganali nelle aree non utilizzate di alcune centrali elettriche sul territorio italiano, secondo logiche circolari.
read more..

Autotrasporto, contributo ART sospeso per l'anno 2021

06/05/2021

La Commissione Bilancio e Finanze del Senato, che sta discutendo il Decreto Sostegni, ha approvato un emendamento al testo del decreto, che esonera le imprese del settore dalla contribuzione, causa gli effetti della pandemia.
read more..

Freight Leaders Council e TTS Italia siglano accordo

04/05/2021

Firmato un protocollo di intesa che ha dato il via a una collaborazione a lungo termine nell’area della trasformazione digitale della logistica, diffondendo cultura dell’innovazione nel settore.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..