home » Le notizie di oggi » A Mestre il primo gioco di ruolo sulle catene logistiche

A Mestre il primo gioco di ruolo sulle catene logistiche

GIO.CA.LO – acronimo di GIOco della CAtena LOgistica – è un gioco di ruolo online creato per formare i professionisti della logistica portuale e per permettere agli insegnanti di valutare oggettivamente la competenza degli studenti. Ideato da un gruppo di lavoro all’interno dell’Istituto Luzzatti di Mestre, GIO.CA.LO è stato realizzato dalla società Spaggiari grazie a un finanziamento del ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e al supporto dell’Autorità di Sistema Portuale e del Consorzio Formazione Logistica Intermodale (CFLI). 


Il progetto s’inserisce nel contesto dei “Laboratori territoriali per l’occupabilità”, strumenti creati nel 2015 per fornire orientamento della didattica e formazione ai settori strategici del made in Italy, dando priorità alle eccellenze del territorio. Il software, già implementato e ora in fase di sperimentazione, sarà utilizzato dagli studenti dell’Istituto Luzzatti a partire da novembre 2019 e vedrà, probabilmente, un’ampia diffusione a livello nazionale in tutti gli istituti che propongono corsi di logistica.


In GIO.CA.LO gli studenti si dividono in squadre e interpretano uno dei nove ruoli professionali a disposizione distribuendosi in sette stanze virtuali diverse, che possono corrispondere ad altrettanti spazi fisici per migliorare l’immedesimazione dei partecipanti. Le figure professionali simulate sono agente marittimo, doganalista, handler documentale per il trasporto aereo, responsabile traffico e carichi mezzi pesanti, ship&terminal planner, spedizioniere, supply chain manager, mediatore marittimo, responsabile magazzino.


Per ciascun ruolo, durante il gioco sono attivati, senza soluzione di continuità, una serie di test afferenti alle attività necessarie per realizzare specifiche missioni. L’insegnante che gestisce la simulazione, oltre a poter configurare nel dettaglio la missione (che potrebbe essere ad esempio “Organizza il trasporto di un carico da Shanghai a Vicenza”), può in qualsiasi momento aggiungere elementi di disturbo o imprevisti per verificare la reattività e la capacità di risoluzione dei problemi degli studenti. GIO.CA.LO permette così di applicare costantemente le metodologie didattiche del learning by doing e del cooperative learning. Gli studenti, dotati di un profilo personale, riceveranno punti esperienza, crescendo di livello, in proporzione rispetto all’efficacia delle loro prestazioni. I risultati e le competenze dei singoli e delle squadre potranno essere consultate attraverso comode infografiche.


“I paesi extra UE sono uno sbocco fondamentale e irrinunciabile per il sistema industriale veneto e circa l’80% dell’export verso queste destinazioni passa attraverso il porto di Venezia - dice Pino Musolino, presidente dell’Autorità di sistema portuale -Per mantenere e aumentare la nostra presenza sui mercati esteri è dunque necessario disporre di risorse umane d’eccellenza che siano in grado di competere sul mercato globale. L’iniziativa dell’Istituto Luzzatti incrocia perfettamente queste necessità, preparando i ragazzi a gestire situazioni complesse e urgenti agendo in squadra e avviandoli verso una carriera nel mondo della logistica che, ad oggi, è sicuramente promettente, basti pensare che oltre il 90% dei diplomati del sistema ITS della Fondazione Marco Polo trova una tempestiva occupazione nel mondo del lavoro a seguito del conseguimento del titolo di studio”.

17/04/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Porto di Venezia: si riattiva il traffico automotive

28/05/2020

Dopo lo stop per l'emergenza pandemica è giunto nel terminal di Fusina un convoglio ferroviario carico di 240 automobili provenienti dalla Romania.
read more..

Il futuro delle consegne in città? Digitali e green

28/05/2020

E' quanto sostenuto da Massimo Marciani, presidente del Freight Leaders Council, durante la presentazione del rapporto “MobilitAria 2020”.
read more..

Bocconi e Plug and Play per B4i - Bocconi for innovation

28/05/2020

E' pronta la seconda ‘Bocconi for Innovation Startup Call’ dal 3 giugno fino al 19 luglio 2020: per le startup selezionate 30 mila euro e un percorso di accelerazione di quattro mesi.
read more..

Webinar sugli effetti della pandemia nel largo consumo

28/05/2020

Lo organizza martedì 9 giugno GS1 Italy e sarà l'occasione per presentare i risultati di una ricerca realizzata con la collaborazione di LIUC Università Cattaneo e Politecnico di Milano.
read more..
più letti

Traffico merci Tirrenia da record da/per la Sicilia

07/01/2019

La compagnia registra una crescita di oltre il 35%, pari a un incremento di più di 500mila metri lineari nel totale trasportato da e per l'isola.
read more..

Soluzioni Toshiba per rendere smart i processi della logistica

07/01/2019

Edge computing leggero e smart glass proposti dalla Casa nipponica migliorano produttività e qualità del nostro settore.
read more..

Polo Mercitalia dà vita a Mercitalia Maintenance

07/01/2019

La neonata società è specializzata nella manutenzione e revisione di carri ferroviari destinati al traffico merci.
read more..

Successo dei carrelli elevatori elettrici CAT a 48 Volt

07/01/2019

Elevata manovrabilità e design ergonomico sono alcune delle caratteristiche più apprezzate di queste macchine innovative.
read more..