home » Le notizie di oggi » ANITA denuncia eccesso di controlli austriaci al Brennero

ANITA denuncia eccesso di controlli austriaci al Brennero

Assistiamo di nuovo all'ennesima colonna chilometrica sul versante sud del Brennero per i mezzi pesanti, che costringe gli autisti a sostare ai bordi dell’Autostrada A22, oltre a tutti gli atri disagi derivanti dall'emergenza Coronavirus. “Non riusciamo a capire come mai nonostante l'intervento di Bruxelles, che con i "green corridors" ha raccomandato a ogni Stato membro di garantire che i mezzi per il trasporto delle merci non subiscano ai confini soste oltre un massimo 15 minuti per i necessari controlli Covid, al Brennero continuano ad esserci rallentamenti che fanno sostare i mezzi pesanti per ore e ore” - dichiara Thomas Baumgartner, Presidente di ANITA. 

Occorre un intervento radicale e risolutivo.“E’ singolare che non appena aumenta il flusso del traffico merci al Brennero, in uscita dall’Italia, riprendano i controlli sanitari a tappeto, su tutti gli autisti, da parte austriaca - prosegue Baumgartner - il che fa pensare a una strumentalizzazione dell’emergenza per bloccare l’economia italiana, così come ha fatto finora, utilizzando la motivazione ambientale. Ciò non è più tollerabile e merita una risposta altrettanto forte da parte del nostro Governo, per scardinare entrambe”.

L’emergenza covid-19 ha messo in evidenza quanto sia importante l’autotrasporto per l’economia e la collettività del Paese, svolgendo un servizio di interesse generale. Un settore che va salvaguardato e messo al riparo da ogni forma di pretestuosi impedimenti da parte austriaca, che - all’interno dell’Unione Europea - infrange di continuo le regole sulla libera circolazione e la concorrenza.

"Chiediamo che la ministra De Micheli intervenga affinché vengano ripristinate l’osservanza delle raccomandazione europee sui controlli sanitari ai confini e che vengano eliminate definitivamente tutte le limitazioni poste dal Tirolo al transito delle merci su strada, a partire dai divieti di transito di sabato, dal divieto di transito notturno al divieto settoriale. Occorre abbassare anche il pedaggio notturno dell'autostrada austriaca dal Brennero a Innsbruck al livello permesso dalle normative europee. Questo permetterebbe diluire il traffico sull'intero arco delle 24 ore facendo diminuire i picchi nelle ore mattutine", dice ancora il presidente di ANITA.
 

11/05/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nuovo progetto speculativo per Logistics Capital Partners

12/04/2021

Il sito di 28,3 ettari è situato a Cremona, adiacente alla A21, a soli 20 minuti di auto dallo svincolo A1 di Piacenza ed è collegato a Milano - 75 km a nord-ovest - e a Brescia - 50 km a nord-est.
read more..

CEVA Logistics aderisce all'European Supply Chain Day

12/04/2021

Per il 6° anno consecutivo il 3PL rinnova la partecipazione all'evento che rappresenta un’opportunità unica per studenti appassionati di logistica di conoscere questa professione.
read more..

Al via nuovo collegamento ferroviario Vado Gateway-Terminal Piacenza Intermodale

12/04/2021

I servizi da/per l'infrastruttura ligure salgono così complessivaente a quattro (oltre a Piacenza sono già attivi quelli per Milano, Padova e Rubiera) per un totale di 10-12 coppie di treni settimanali incrementabili a seconda delle esigenze del mercato.
read more..

Nuovo collegamento aereo per Tel Aviv di Poste Air Cargo

12/04/2021

Il volo verso la metropoli israeliana è programmato su base settimanale con partenza il sabato dall’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino.
read more..
più letti

Pordenone, ruolo strategico di Interporto Centro Ingrosso

23/03/2020

La struttura intermodale è punto di riferimento per attività di servizio nell’ambito della dogana, della motorizzazione ed è anche realtà consortile, con un lavoro di filiera.
read more..

DHL Supply Chain crea due business unit per il Pharma

06/07/2020

Si tratta di Pharma Retail & Medical Devices e Hospital & Specialty Pharma, la prima sotto la guida di Alberto Pizzi e la seconda affidata a Pina Putzulu.
read more..

Import-Export con l'Austria a rischio, la denuncia di ANITA

11/03/2020

Preoccupazioni dell'Associazione confindustriale per l’interscambio di merci tra i due Paesi e dell’ennesima discriminazione dei vettori italiani, a causa dei pesanti controlli frontalieri che il Governo austriaco intende attuare.
read more..

Torino-Lione: affidati appalti per oltre 250 milioni di euro

12/06/2020

Si aggiunge un nuovo cantiere ai sei attivi in Italia e Francia; in corso le gare da 3 miliardi di euro per il completamento del tunnel in cui passeranno i treni.
read more..