home » Le notizie di oggi » In arrivo nuovi automezzi a LNG per il traffico di Barilla

In arrivo nuovi automezzi a LNG per il traffico di Barilla

Barilla consolida il proprio impegno in ambito sostenibilità e opta per la nuova flotta di veicoli Scania LNG di Nicolosi Trasporti, azienda leader nel trasporto nazionale per la Sicilia con mezzi a temperatura ambiente e a temperatura controllata.


 

Si tratta di automezzi che si contraddistinguono per una riduzione significativa delle emissioni di anidride carbonica e degli ossidi di azoto rispetto ai più moderni veicoli Euro 6 diesel per il trasporto pesante


 

I veicoli verranno utilizzati per il trasporto di prodotto finito dai magazzini di stabilimento di Barilla presenti in Italia ai propri clienti e al proprio hub distributivo della Sicilia, regione particolarmente importante in termini di assorbimento dei volumi di vendita del gruppo (8% sul totale).


 

L’unico modo di fare impresa di Barilla: “Buono per Te, buono per il Pianeta” si esprime, da un lato attraverso il miglioramento continuo dei propri prodotti, l’incentivazione all’adozione di stili di alimentazione che privilegino alimenti che generano un ridotto impatto ambientale nelle fasi di produzione, la facilitazione all’accesso al cibo e l’inclusione sociale delle persone (Buono per Te) e dall’altro attraverso la promozione di filiere sostenibili, la riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi di acqua nei vari processi di supply chain: acquisti – produzione – distribuzione (Buono per il Pianeta). In questo senso si inserisce con perfetta coerenza il proposito di Barilla di incrementare gradualmente l’utilizzo di veicoli a ridotto impatto ambientale, confermando la sensibilità e l’attenzione crescenti al tema del rispetto dell’ambiente.

 


“Siamo orgogliosi di comunicare che il parco veicolare del nostro gruppo è da oggi dotato di ulteriori 10 veicoli alimentati a metano liquido a cui ne faranno seguito diversi altri – commenta Riccardo Stabellini, logistics director-Italy di Barilla - Tali veicoli si stanno diffondendo sempre più nell’ambito dei trasporti industriali a livello nazionale. La strategia del nostro gruppo, focalizzata sulla riduzione di emissioni inquinanti, caratterizza tutti i nuovi progetti in ambito logistico. Continueremo a essere costantemente attenti a tutte le innovazioni in campo tecnologico nell’ambito del trasporto che ci permettano di raggiungere tale obiettivo”.


 

I veicoli LNG consentono di ridurre in maniera concreta non solo le emissioni di anidride carbonica, ma anche gli altri agenti inquinanti quali ossidi di azoto, particolato e monossido di carbonio derivanti dai trasporti. Il metano in forma liquefatta, per quanto riguarda le tratte di medio e lungo raggio, rappresenta una soluzione estremamente interessante per il mercato italiano, non solo per il ridotto impatto ambientale ma anche per lo sviluppo costante della rete di stazioni di rifornimento al quale stiamo assistendo in Italia.

 

 

I veicoli a LNG Scania acquistati da Nicolosi Trasporti tramite Covin, concessionaria Scania per la Sicilia, sono dotati di motore a metano da 13 litri, con una coppia di 2.000 Nm e 410 cavalli. Si tratta di veicoli pensati per le missioni a lunga distanza, grazie ad un’autonomia fino a 1.100 chilometri e a prestazioni paragonabili a un motore a diesel di pari potenza. La perfetta calibrazione della trasmissione sviluppata in-house e controllata dall’Opticruise di 5a generazione, contribuisce ulteriormente alla riduzione dei consumi, senza penalizzare i livelli di produttività dei veicoli. Un ulteriore punto di forza che contraddistingue i mezzi a metano è la loro ridotta rumorosità. Gli Scania di ultima generazione soddisfano infatti le condizioni poste dallo standard Piek QuietTRUCK, con un livello sonoro inferiore ai 72dbA.

03/02/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nuova linea Gts Rail sulla tratta Brindisi-Jesi-Bologna

17/01/2022

Inizialmente avrà frequenza settimanale, per salire da marzo a 3 coppie di treni a settimana; possibilità di acquistare il servizio door to door, utilizzando la flotta di 3.000 container 45’ del gruppo.
read more..

Cargo aereo, a novembre '21 crescita rallentata

17/01/2022

Secondo la IATA le interruzioni della catena di approvvigionamento e i vincoli di capacità hanno avuto un impatto negativo sulla domanda, nonostante sussistano condizioni economiche favorevoli per il settore.
read more..

Nuova connessione Interporto Bologna-Zeebrugge Cobelfret

17/01/2022

Il treno è gestito come MTO da Hupac e trazionato da Mercitalia Rail; circola 3 volte a settimana ed è dedicato principalmente al trasporto di semirimorchi fino a P400.
read more..

Trasporti eccezionali, Gruber L. testa carburanti alternativi

17/01/2022

A seguito di una prima fase di test, oggi sono in funzione mezzi a metano liquido impegnati nei servizi Germania-Regno Unito con partenza da Kreuztal dove il 3Pl ha una delle sue sedi principali.
read more..
più letti

Il governo non intende rinunciare ad Alitalia

26/02/2021

La prossima settimana è prevista una riunione in collegamento tra i ministri Giorgetti, Giovannini e Daniele Franco e la commissaria europea Margrethe Vestager.
read more..

Cresciuto in un anno del 6% il numero delle aziende attive nei canali di vendita online B2B

05/07/2021

Le principali tendenze dell'ecommerce nazionale sono state analizzate dalla ricerca di Netcomm, realizzata intervistando 800 aziende seller e buyer B2B italiane e presentata al Netcomm Focus B2B.
read more..

DKV permette il pagamento del pedaggio in Marocco senza contanti

21/02/2021

DKV Mobility e il gestore dei pedaggi del Marocco, Afriquia SMDC, hanno stipulato un contratto che permette di coprire l’intera rete del paese nordafricano che si estende per 1.750 chilometri.
read more..

L'Europarlamento a favore di trasporti marittimi green

29/04/2021

Approvata una risoluzione nella quale si deplora anche la distorsione della concorrenza tra i combustibili fossili, che beneficiano di un trattamento fiscale più favorevole, e i combustibili alternativi puliti prodotti da fonti rinnovabili.
read more..