home » Le notizie di oggi » Nuova linea Gts Rail sulla tratta Brindisi-Jesi-Bologna

Nuova linea Gts Rail sulla tratta Brindisi-Jesi-Bologna

Dal 5 febbraio l’operatore intermodale ferroviario pugliese inaugurala nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna, che si aggiungerà alla consolidata Bari-Bologna-Padova. La linea inedita rappresenta per Gts Rail  una valida alternativa al trasporto solo gomma per collegare la Puglia con le regioni del centro Italia, in particolare Marche, Umbria ed Emilia Romagna. Da Bologna le merci potranno poi proseguire per Olanda, Belgio o Regno Unito/Irlanda. Da Bari si sfrutteranno i collegamenti via nave per Grecia, Turchia e Albania.

 

Inizialmente la Brindisi-Jesi-Bologna avrà frequenza settimanale, per aumentare da marzo 2022 a tre coppie di treni a settimana. Sarà possibile acquistare il servizio door to door, utilizzando la flotta di 3.000 container 45’ di proprietà del gruppo. I proprietari di proprie unità di carico invece potranno usufruire dei servizi terminal to terminal e sarà possibile per i clienti prenotare i servizi online.


I treni accoglieranno casse mobili e container di ogni tipologia e dimensione, nonché semirimorchi con profilo sino a P400. Questi ultimi potranno contare anche sul servizio last minute con tariffe speciali a ridosso del giorno di chiusura treno. Tutto direttamente dal proprio smartphone o dal sito dell’operatore.

 

Con la nuova linea ferroviaria i terminal italiani del network intermodale Gts salgono a 11, cui si aggiungono i 7 terminal europei. Il network del gruppo barese copre 9 Paesi in Europa con 110 treni intermodali a settimana (pari a più di 165.000 camion in meno sulle strade ogni anno).

 

17/01/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Futuro all'insegna di smart ports e greeen ports per gli scali dell'associazione NAPA

20/05/2022

E' quanto hanno ribadito i rappresentanti dei porti di Trieste e Monfalcone, Ravenna, Koper (Capodistria) e Rijeka (Fiume) coordinati da quelli di Venezia e Chioggia nel corso degli European Maritime Days tenutisi a Ravenna.
read more..

Scania, Gruber Logistics ed Electrolux; partnership sostenibile

20/05/2022

Un passo importante è stato compiuto attraverso l'acquisizione di 350 camion da parte di Gruber Logistics: garantiscono una riduzione dei consumi del 10% e potranno utilizzare ogni tipologia di biodiesel.
read more..

Interporto Bologna scommette su una logistica etica

20/05/2022

Lo fa dando vita al progetto InTerLab finanziato da un bando regionale e in collaborazione con con MISTER Smart Innovation, Clust-ER Innovate e Due Torri Spa.
read more..

FERCAM chiude il 2021 con un fatturato di 943 milioni di euro

19/05/2022

Numeri record che hanno fatto sì che l'operatore abbia registrato un incremento generale del 16%, anche se le migliori performance le ha ottenute la divisione air&ocean, il cui aumento di turnover è stato del 56%.
read more..
più letti

E' nata la prima compagnia di droni cargo Dronamics Airlines

05/04/2021

Gestirà servizi di consegna in giornata con Black Swan, suo drone senza pilota di punta che può trasportare 350 kg di carico fino a 2.500 chilometri a un costo inferiore dell'80% rispetto a qualsiasi altro aeromobile.
read more..

I trend del mar Mediterraneo in un webinar internazionale dei Propeller Club di Spagna e Italia

16/02/2021

Nelle 4 sessioni di lavoro di giovedì 18 febbraio si parlerà di short sea shipping, logistica, nuove energie e porti, ovvero delle quattro leve fondamentali su cui puntare per la ripartenza dell’economia.
read more..

Procede l'insediamento di HHLA nel porto di Triste

07/01/2021

L’annunciata acquisizione del terminal multifunzionale “Piattaforma Logistica Trieste” (PLT) da parte della società Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA) con una quota del 50,01% è stata perfezionata il 7 gennaio 2021.
read more..

Secondo l'ISTAT a luglio le nostre esportazioni sono ancora in crescita

20/09/2021

L'aumento è più intenso per l'export (+2,6%) che per l'import (+1,3%); il dato delle esportazioni è dovuto al forte incremento delle vendite verso i mercati extra Ue (+7,5%) mentre scendono quelle verso l’area Ue (-1,8%).
read more..