home » In primo piano » Il MIT ha un nuovo nome, su proposta di Giovannini

Il MIT ha un nuovo nome, su proposta di Giovannini

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti diventa “ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili”: questo è il nuovo nome approvato oggi dal consiglio dei ministri su proposta del ministro Enrico Giovannini con il decreto-legge sulla riorganizzazione dei ministeri.


“Il cambio di nome corrisponde a una visione di sviluppo che ci allinea alle attuali politiche europee e ai principi del Next Generation Eu. L’obiettivo è promuovere una forte ripresa economica del Paese che sia sostenibile anche sul piano sociale e ambientale, come indicato dal presidente Draghi, che ringrazio per aver sostenuto la proposta di modifica del nome del ministero. Investimenti rapidi e consistenti, come quelli che stiamo programmando, in particolare con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, devono produrre un rilevante effetto sul piano della competitività del sistema economico e di stimolo occupazionale nell'attuale congiuntura economica e in prospettiva. Il rafforzamento e l'ammodernamento delle reti infrastrutturali e del settore della logistica, l'investimento in infrastrutture sociali e nelle diverse aree del sistema dei trasporti devono accompagnare e accelerare le trasformazioni in atto nel mondo delle imprese e dei consumatori nella direzione della sostenibilità. Il ministero aprirà un dialogo intenso con gli operatori economici e sociali per identificare le azioni più idonee per accelerare questo percorso, tenendo conto anche delle nuove opportunità derivanti dai recenti orientamenti del mondo finanziario e delle politiche europee in materia", afferma Giovannini.

27/02/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Due nuovi uffici a Istanbul e Izmir per Gruber Logistics

06/02/2023

Le attività che il 3PL implementerà saranno traffici in import ed export dalla Turchia con un ampio raggio di servizi di trasporto che vanno dai carichi completi, parziali e groupage, ai trasporti eccezionali e air & ocean.
read more..

Il gruppo Columbus primo 3PL carbon neutral in Italia

06/02/2023

L'obiettivo della carbon neutrality è stato raggiunto grazie a una straordinaria attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale generato da tutti processi e al ritiro di crediti di carbonio da progetti di compensazione certificati Verra.
read more..

Dal 15 febbraio la pugliese GTS da Nola arriva a Piacenza

04/02/2023

I collegamenti settimanali fanno scalo a Pomezia e una volta a Piacenza trovano quindi coincidenza giornaliera per il porto belga di Zeebrugge.
read more..

Lucia Morandi a capo della divisione road logistics K+N

03/02/2023

La manager approda in Kuehne+Nagel dopo un’esperienza di oltre vent’anni nel settore, dove ha svolto ruoli di crescente responsabilità presso multinazionali e provider logistici.
read more..
più letti

Hörmann: nuovi portoni scorrevoli tagliafuoco OD

22/11/2022

Sono ideali per tutte le aree – commerciali, industriali, agricole, hospitality o pubbliche – in cui si voglia proteggere persone, spazi e oggetti non solo dal fuoco ma anche dalla diffusione di gas potenzialmente letali, in caso di incendio.
read more..

Presentato il Quaderno n.30 del Freight Leaders Council

06/06/2022

Lo studio esamina modelli di circular economy e logistica partecipativa nelle principali economie, l’evoluzione delle strutture logistiche e dell’economia marittima; analizzata la prima filiera europea integrata di BioGnl.
read more..

Nuovo ruolo per Valentina Tundo in CHEP Europe

16/01/2023

E' stata nominata carrier management director e sarà responsabile dell'attuazione della nuova strategia aziendale di gestione dei trasporti; formulerà pure il programma di decarbonizzazione dei trasporti.
read more..

Un'inedita geografia dei consumi nell’Italia divisa in quattro territori

02/12/2022

A individuare e mappare il rapporto tra quattro inedite aree territoriali e gli stili d’acquisto, ridisegnando la geografia dei consumi in Italia, è il Nuovo Codice Consumi elaborato da GS1 Italy in collaborazione con Ipsos e McKinsey & Company.
read more..