home » In primo piano » Indici Sintetici di Affidabilità fiscale, occorre una revisione

Indici Sintetici di Affidabilità fiscale, occorre una revisione

I primi effetti economici dello stop imposto dall’emergenza coronavirus si fanno già sentire, a cominciare dagli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale (ISA) che rischiano penalizzare drasticamente i contribuenti a causa dell’improvviso e imprevedibile calo dei fatturati derivante dall’applicazione delle misure di contenimento dell’infezione. Fatto che darà vita a punteggi di affidabilità molto contenuti e la conseguente perdita dei benefici premiali previsti dalla normativa.


Gli ISA hanno sostituito gli studi di settore e dispongono di nuovi algoritmi capaci di sterilizzare meglio congiunture eccezionali, ma non abbastanza evoluti per ammortizzare situazioni così drastiche e improvvise come quelle createsi con l’esplosione della crisi sanitaria.


L’attuale situazione è ben più che straordinaria e ad essa bisogna porre rimedio, per far aderire gli indicatori, già da quelli applicabili al periodo d’imposta 2019, alla attuale difficile realtà, prevedendo una revisione (ad esempio riguardo il coefficiente individuale fortemente condizionato da variazioni negative del fatturato e del reddito nel periodo di riferimento degli indicatori pari oggi a 8 anni) e introducendo correttivi congiunturali.


Il meccanismo premiale previsto dai nuovi indicatori potrebbe altresì essere sfruttato per dare respiro al sistema produttivo italiano, consentendo lo sblocco dei crediti fiscali che la Legge di Bilancio 2020 ha limitato alla sola compensazione orizzontale.


Sarebbe possibile anche prevedere una disapplicazione temporanea degli ISA per l’anno 2020 e il rinvio dei termini per l’annualità 2019, come hanno chiesto nove sigle sindacali di commercialisti ed esperti contabili, attraverso un documento inviato al presidente del Consiglio e al ministro dell’Economia.

13/03/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Rhenus Air & Ocean, Orso nuovo CEO per il Sud Europa

26/10/2021

Il nuovo incarico dopo un percorso di oltre 20 anni in Cesped, dove ha ricoperto vari ruoli nell’area sales e operation fino a diventare general manager dell’air & ocean division.
read more..

Un libro bianco di FM Logistic sulla sostenibilità

26/10/2021

"Business as usual is dead. How can the supply chain enable new consumption models?" analizza le idee per una logistica che necessita di reinventarsi per promuovere un business rispettoso della sostenibilità ambientale e sociale.
read more..

Avanzamento di carriera: la formazione è fondamentale

25/10/2021

Lo sa bene il MIP – la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, che rilancia a novembre la nuova edizione del Percorso Executive in Supply Chain Management,programma di alta formazione per manager e imprenditori.
read more..

Lombardia, crescono le stime sul PIL per il 2021 (+6,4%) e le nascite di nuove imprese

22/10/2021

La forte ripresa in atto e le attese positive sulla produzione sono tra i maggiori fattori a influenzare il rialzo (+6,4% per il 2021), nonostante crescano criticità sul fronte delle catene di approvvigionamento.
read more..
più letti

Studio sulla qualità dei magazzini in un webinar

27/04/2021

Si terrà il 5 maggio e sarà l'occasione per presentare quanto emerso dall'analisi dell'Osservatorio sull'Immobiliare Logistico – OSIL della LIUC Business School in partnership con Fedespedi.
read more..

BolgnaFiere riapre i battenti il 6, 7 e 8 ottobre 2021

09/04/2021

Stante le attualità difficoltà sanitarie, le fiere Accadueo, CH4, HESE-Hydrogen Energy Summit&Expo, ConferenzaGNL, Fuels Mobility e Dronitaly si terranno in autunno.
read more..

Il costruttore TRATON punta sui camion elettrici

24/03/2021

Il produttore di veicoli commerciali controllato da Volkswagen ha deciso di investire 1,6 miliardi di euro in ricerca e sviluppo per la mobilità elettrica entro il 2025.
read more..

Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry: sintesi della prima giornata

09/03/2021

Ecco una sintesi di quanto emerso ieri nel corso della giornata di avvio della quinta edizione della manifestazione che ha visto la partecipazione attenta di oltre 1.100 operatori del settore.
read more..