home » In primo piano » Porto Trieste, firmata la concessione ad HHLA Italy

Porto Trieste, firmata la concessione ad HHLA Italy

Firmata ufficialmente la concessione per la Piattaforma Logistica di Trieste guidata da HHLA PLT ITALY, società del gruppo facente capo alla holding del porto di Amburgo. La concessione della durata di 31 anni, che scadrà nel 2052, comprende una superficie complessiva di circa 120 mila metri quadrati.

 

L’opera è stata collaudata a fine 2020 ed è già un terminal pienamente operativo dopo l’arrivo della prima nave RO-RO nelle scorse settimane.

 

Con la recente acquisizione del 50,01% di Piattaforma Logistica Trieste (PLT) da parte del gruppo terminalista Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA), il nuovo terminal multipurpose dello scalo giuliano ha iniziato l’attività sotto la denominazione HHLA PLT Italy. Sviluppato dalla società PLT, costituita dalla casa di spedizioni Francesco Parisi, dall’impresa di costruzioni ICOP e dall’interporto di Bologna, con un progetto del valore di oltre 150 milioni di euro, dei quali 99 milioni resi disponibili dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, il terminal è nato per rispondere al trend di crescita del traffico merci dello scalo giuliano, primo porto d’Italia per volumi totali e traffico ferroviario. Dopo una prima riconversione di un’area di 12 ettari e il recupero all’utilizzo portuale e logistico di un’ampia superficie, parte della quale ricavata da aree precedentemente occupate dal mare, l’acquisto successivo dell’adiacente Scalo Legnami ha permesso di raddoppiare la superficie originaria del progetto, realizzando un terminal dotato di due banchine con ormeggi ro-ro capaci di ospitare fino a 4 navi e raccordo ferroviario.


La firma dell'accordo di concessione che scadrà nel 2052 


Il rilascio di questa concessione s’inserisce nel percorso già delineato con atti strategici in precedenza adottati dall’Autorità di Sistema Portuale. In particolare, l’accordo quadro siglato con specifico riferimento alla Piattaforma Logistica, e l’accordo di programma del 26 giugno 2020 per la riconversione industriale e sviluppo produttivo nell’area della ferriera di Servola, attigua alla Piattaforma.

 

Stanno infatti proseguendo le azioni contemplate da tale accordo di programma, che prevede investimenti per la messa in sicurezza dell’area e per la riconversione del sito produttivo. Completata la fase di demolizione e smantellamento dell’altoforno della ferriera, inizierà una nuova fase di espansione del porto di Trieste verso sud, con l’obiettivo di far nascere un polo logistico sostenibile a servizio dell’economia del territorio, dotato di un raccordo ferroviario che potrà accogliere treni completi da 750 metri, e di un collegamento stradale diretto sulla grande viabilità triestina.

24/04/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Dalla fusione di CTA e CTL nasce Good Truck

06/05/2021

Le due coop bolognesi hanno dato vita a un gruppo con oltre 680 dipendenti e soci e un fatturato di oltre 90 milioni di euro; ha sede ad Anzola dell’Emilia (Bologna) e 7 magazzini distaccati tra Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia.
read more..

Siglato importante accordo UIR - Enel Logistics

06/05/2021

Le due realità daranno vita a una rete di depositi doganali nelle aree non utilizzate di alcune centrali elettriche sul territorio italiano, secondo logiche circolari.
read more..

Autotrasporto, contributo ART sospeso per l'anno 2021

06/05/2021

La Commissione Bilancio e Finanze del Senato, che sta discutendo il Decreto Sostegni, ha approvato un emendamento al testo del decreto, che esonera le imprese del settore dalla contribuzione, causa gli effetti della pandemia.
read more..

Freight Leaders Council e TTS Italia siglano accordo

04/05/2021

Firmato un protocollo di intesa che ha dato il via a una collaborazione a lungo termine nell’area della trasformazione digitale della logistica, diffondendo cultura dell’innovazione nel settore.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..