home » Le notizie di oggi » ADR 2023, nuovo obbligo per produttori di rifiuti pericolosi

ADR 2023, nuovo obbligo per produttori di rifiuti pericolosi

In queste settimane, i nuovi obblighi per gli speditori di rifiuti in ADR o chi effettuava spedizioni occasionali hanno tenuto con il fiato sospeso molte aziende. La NON possibilità di esenzione per chi esercita solo l'attività di speditore, cioè non fa operazioni di carico/scarico/trasporto merci pericolose, è conseguenza di un "baco" nella legislazione, perché sia il D.lgs. 40/2000 che il D.Lgs. 35/2010 NON contemplano la figura dello speditore negli articoli dove è trattato il tema dell'esenzione.


Ad oggi da una lettura rigorosa della norma tutte le organizzazioni che spediscono merce in ADR (compresi i produttori di rifiuti che viaggiano in ADR) dovrebbero nominare un consulente ADR, senza la possibilità di applicare alcuna esenzione. Stante questo attuale quadro normativo, l'obbligo è esteso anche alle aziende che effettuano spedizioni occasionali o di quantitativi minimi di merci e/o rifiuti pericolosi ai fini del trasporto.

 

 

Con una Nota Esplicativa, il 21/12/2022 si è espresso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti chiarendo i casi di non obbligatorietà del consulente ADR per il trasporto su strada di merci pericolose. Secondo tale nota, risultano applicabili per gli speditori le esenzioni già presenti per caricatori e trasportatori e definite nel DM 04 luglio 2000; si ricorda che secondo questo DM sono escluse dall'obbligo di nomina del consulente ADR le imprese che effettuano il carico e il trasporto di merci pericolose entro i seguenti limiti: massimo 3 spedizioni/mese; massimo 24 spedizioni/anno; massimo 180 ton/anno.

 


Rimangono ancora molte perplessità, visto che la Nota Esplicativa non ha valenza giuridica, ed è prevedibile l'emanazione di ulteriori comunicazioni ministeriali interpretative per riportare ordine in una tematica, che se applicata radicalmente, non avrebbe trovato sufficiente offerta rispetto alla domanda di consulenti ADR, richiesta dal mercato.



A cura di 2A Group

19/01/2023, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Due nuovi uffici a Istanbul e Izmir per Gruber Logistics

06/02/2023

Le attività che il 3PL implementerà saranno traffici in import ed export dalla Turchia con un ampio raggio di servizi di trasporto che vanno dai carichi completi, parziali e groupage, ai trasporti eccezionali e air & ocean.
read more..

Il gruppo Columbus primo 3PL carbon neutral in Italia

06/02/2023

L'obiettivo della carbon neutrality è stato raggiunto grazie a una straordinaria attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale generato da tutti processi e al ritiro di crediti di carbonio da progetti di compensazione certificati Verra.
read more..

Dal 15 febbraio la pugliese GTS da Nola arriva a Piacenza

04/02/2023

I collegamenti settimanali fanno scalo a Pomezia e una volta a Piacenza trovano quindi coincidenza giornaliera per il porto belga di Zeebrugge.
read more..

Lucia Morandi a capo della divisione road logistics K+N

03/02/2023

La manager approda in Kuehne+Nagel dopo un’esperienza di oltre vent’anni nel settore, dove ha svolto ruoli di crescente responsabilità presso multinazionali e provider logistici.
read more..
più letti

Al Green Logistics Expo si è parlato anche della nuova legge sui pallet

08/10/2022

Della legge 51/2002 relativa alla regolamentazione dell’interscambio dei bancali e dei suoi vantaggi legali ed economici ha parlato il responsabile delle relazioni istituzionali di Assologistica Giovanni De Ponti.
read more..

Berco affida la logistica aftermarket a Gruber Logistics

13/09/2022

Il gruppo ha creato una nuova società, la Berco Aftermarket srl, i cui magazzini hanno sede nell'interporto di Bologna: qui opererà in partnership con l'operatore altoatesino.
read more..

ManHandWork e gruppo Codignotto siglano accordo

14/07/2022

L'operatore torinese gestirà l’impianto di Campigo (Treviso) dove si occuperà di tutte le fasi della movimetazione; nel sito di Chivasso (Torino) svolgerà mansione di carico container e scarico mezzi, più imballaggio pezzi.
read more..

Poste Italiane e Mise: tavolo di confronto per metà febbraio

20/01/2022

E' l promessa fatta ala delegazione FeLSA CISL NIdiL CGIL e UILTemp dal viceministro Pichetto Fratin, dopo la manifestazione nazionale dei circa 450 lavoratori somministrati in Poste Italiane da oltre due anni.
read more..