home » Le notizie di oggi » DHL Supply Chain crea due business unit per il Pharma

DHL Supply Chain crea due business unit per il Pharma

Il mercato farmaceutico sta proseguendo nel percorso di specializzazione: da un lato la crescita del settore dei farmaci biologici e dei farmaci specialistici per i pazienti ad alta intensità di cura, dall’altra il dinamismo nel settore per la farmacia e dei grandi volumi distribuiti su larga scala. DHL Supply Chain è la principale azienda di logistica farmaceutica in Italia, interessata a continuare ad investire in questo settore. Ed è per questo che il gruppo ha deciso di trasformare e ampliare la sua business unit Life Sciences & Healthcare, suddividendola in Pharma Retail & Medical Devices Hospital & Specialty Pharma.

Le esigenze di supply chain di questi due comparti sono profondamente diverse, come differenti sono i canali di distribuzione. Ecco perché DHL Supply Chain ha deciso di perseguire la strategia di specializzazione nei diversi segmenti del mercato farmaceutico e dei loro canali di vendita con siti, soluzioni logistiche e servizi ad hoc. 

Alberto Pizzi, con oltre 28 anni di esperienza in azienda, dopo aver ricoperto diversi incarichi direttivi sempre nel settore Life Science & Healthcare, già nel Board di DHL Supply Chain Italy, guiderà la Business Unit Pharma Retail & Medical Device che sarà focalizzata nella logistica per il farmaco generico, per i prodotti destinati al canale farmacia e rivolta al mercato del medical device. 


Pina Putzulu, da 15 anni in azienda, ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in ambito Sales, Strategy&Marketing. Laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università Statale di Pisa con un Master MBA in Innovazione ed Ingegneria dei Servizi presso la Scuola Superiore di Studi e Perfezionamento S. Anna, già nel Board DHL Supply Chain Italy, guiderà invece la Business Unit Hospital & Specialty Pharma che sarà orientata alle soluzioni per il comparto biopharma e specialty pharma ed al canale ospedaliero. 


“Da alcuni anni DHL Supply Chain persegue una strategia di specializzazione con la volontà di servire i nostri Clienti con siti, soluzioni logistiche e servizi disegnati sulle esigenze specifiche dei diversi segmenti del mercato farmaceutico e dei loro canali di vendita – afferma Antonio Lombardo, Presidente e Amministratore Delegato di DHL Supply Chain Italy –. Abbiamo preso questa decisione riconoscendo che potremo continuare a supportare i nostri Clienti con un modello di business più mirato, unico sul mercato, che ci consentirà una maggiore specializzazione nel know how, nei processi e negli investimenti, e una migliore capacità di affrontare un mercato in rapido cambiamento”. 

Le due nuove business unit continueranno ad operare in maniera sinergica, attraverso un approccio comune ai processi IT e alle tecnologie, ai processi di qualità, alla formazione ed al miglioramento continuo: condivideranno sinergie e soluzioni di trasporti, e saranno complementari nei nuovi servizi sviluppati per l’industria farmaceutica e medicale, offrendo però ai clienti competenze e specificità su misura. 


06/07/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Rhenus Air & Ocean, Orso nuovo CEO per il Sud Europa

26/10/2021

Il nuovo incarico dopo un percorso di oltre 20 anni in Cesped, dove ha ricoperto vari ruoli nell’area sales e operation fino a diventare general manager dell’air & ocean division.
read more..

Un libro bianco di FM Logistic sulla sostenibilità

26/10/2021

"Business as usual is dead. How can the supply chain enable new consumption models?" analizza le idee per una logistica che necessita di reinventarsi per promuovere un business rispettoso della sostenibilità ambientale e sociale.
read more..

Avanzamento di carriera: la formazione è fondamentale

25/10/2021

Lo sa bene il MIP – la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, che rilancia a novembre la nuova edizione del Percorso Executive in Supply Chain Management,programma di alta formazione per manager e imprenditori.
read more..

Lombardia, crescono le stime sul PIL per il 2021 (+6,4%) e le nascite di nuove imprese

22/10/2021

La forte ripresa in atto e le attese positive sulla produzione sono tra i maggiori fattori a influenzare il rialzo (+6,4% per il 2021), nonostante crescano criticità sul fronte delle catene di approvvigionamento.
read more..
più letti

A Mercitalia Shunting & Terminal i servizi ferroviari a La Spezia

31/07/2020

Previsti anche servizi di manovra nell’area portuale e collegamenti via treno tra porto e stazioni di Marittima, Migliarina e S. Stefano di Magra.
read more..

Sergio Gelain (Padova) alla vicepresidenza di UIR

13/07/2020

L'assemblea dell'Unione Interporti Riuniti ha nominato vicepresidente anche Giancarlo Cangiano, presidente di ISE Servizi (Interporto Sud Europa).
read more..

Nuovo direttore vendite Hyundai Material Handling

25/06/2020

E' Christopher Thompson; svilupperà strategie commerciali concentrandosi sulle partnership a lungo termine e, contemporaneamente, assicurerà gli obiettivi di vendita HCEE in Europa.
read more..

Importante accordo per l'Adsp mar Adriatico settentrionale

27/05/2020

Il presidente Musolino ha sottoscritto con la sindaca di Cavallino-Treporti un'intesa che definisce alcune aree all’interno del territorio comunale riconoscendone la destinazione funzionale portuale.
read more..