home » Le notizie di oggi » Inaugurata nuova sede per la filiale di Udine di FERCAM

Inaugurata nuova sede per la filiale di Udine di FERCAM

Sorge su un’area di 8.500 mq in posizione strategica a sud di Udine in Baldasseria Bassa, il magazzino di 2.200 mq con annessi uffici della nuova sede di FERCAM Udine. Per rendere più agevoli e veloci le operazioni di cross docking, carico e scarico dagli automezzi nel magazzino sono stati installati 30 portoni a sponda idraulica.

L'impianto è stato realizzato con moderne tecnologie destinare a minimizzare l'impatto ambientale, quali illuminazione a LED con domotica, impianti fotovoltaici per la produzione dell'energia elettrica consumata e impermeabilizzazione adatta al risparmio energetico.

Come le altre sedi FERCAM in Italia e in Europa anche questo nuovo impianto è dotato di un impianto di videosorveglianza tecnologicamente all’avanguardia dove tramite un software specifico tutta la merce che entra nel deposito viene ripresa e registrata in tutte le fasi di movimentazione interna per prevenire qualsiasi danno o mancanza di merce. L’impianto inoltre è sorvegliato 24 ore da compagnie private che effettuano la ronda notturna.

I nostri collaboratori in gran parte collaborano con noi da molti anni e godono della nostra massima fiducia e stima; attribuiamo grande importanza al costante aggiornamento e formazione tramite procedure aziendali atte a garantire l’incolumità e la massima sicurezza delle merci affidateci,” afferma Massimo Ghedin, regional manager di FERCAM.



Rete capillare al servizio dell’economia regionale

Con il trasloco della sede di Udine il 3PL  è in grado di ottimizzare i propri collegamenti diretti giornalieri dall’area di riferimento verso i maggiori centri economici nazionali ed europei. Queste regioni sono di grande interesse economico non solo per la vivacità e la forte vocazione vitivinicola e produttiva delle imprese friulane e venete ma anche per l’esigenza di servizi logistici ad elevato valore aggiunto.


I più recenti dati macroeconomici rendono ottimistici e fanno ben sperare in una ripresa dopo la forte recessione provocata dalla pandemia”, è fiducioso Massimo Ghedin. “Serviamo in particolare aziende vitivinicole e del mobile che apprezzano la nostra presenza in loco e la nostra capillare rete nazionale, oltre ai servizi di Distribuzione Internazionale che garantiscono collegamenti diretti giornalieri dall’area di riferimento verso i maggiori centri economici nazionali ed europei. Il nostro obiettivo è di garantire in questo territorio il servizio che ci contraddistingue, offrendo affidabilità e vicinanza ai nostri clienti in loco, che necessitano di un’offerta logistica adeguata a poter servire i propri clienti garantendo consegne puntuali e tempistiche su un mercato nazionale e internazionale sempre più esigente” prosegue Ghedin. Attualmente la filiale FERCAM di Udine cura direttamente la raccolta e la distribuzione di merce per le province di Udine, Gorizia e Pordenone.




 

Investimenti produttivi per nuove opportunità occupazionali

L’investimento sulla nuova filiale FERCAM creerà sicuramente nuove opportunità di lavoro che si andranno a sommare all’attuale organico composto da 40 collaboratori tra dipendenti diretti d’ufficio e collaboratori indiretti per lo smistamento delle merci e guida dei mezzi per la raccolta e distribuzione.

 Tutti i nostri subvettori hanno provata competenza professionale e nel corso degli anni abbiamo instaurato con loro degli ottimi rapporti di collaborazione imperniati sul rispetto e sull’affidabilità reciproca. E’ nostra convinzione che come azienda di servizi il fattore umano è particolarmente importante, in quanto è la persona che rende il servizio un servizio ottimale,” conclude Massimo Ghedin.


 

Progetto emission free delivery

Da sempre molto attenta alla sostenibilità e a ridurre al minimo l’impatto ambientale delle proprie attività, FERCAM sta investendo su una strategia di rinnovamento in chiave green della flotta, così come su ottimizzazione nell’organizzazione di stoccaggio e distribuzione merci, che vede coinvolti sul medio termine (ossia con raggiungimento degli obiettivi aziendali nel 2025) sia i veicoli sia i magazzini dell’operatore logistico altoatesino.n Il pilota del progetto EMISSION FREE DELIVERY (distribuzione delle merci senza rilasciare alcuna sostanza inquinante prodotta da motori endotermici) è stato avviato presso la filiale FERCAM di Roma. A valle del primo test, sarà esteso a tutte le filiali nazionali dell’azienda, incluso il nuovo impianto di Udine.

Alla base del progetto pilota FERCAM come primo step del progetto ha deciso di avviare una collaborazione con il CNR Itae (Istituto di tecnologie avanzate per l’energia) per realizzare nuove tipologie di powertrain per i propri tir e furgoni, ricorrendo al biometano e all’idrogeno accoppiato all’elettrico, allo scopo di individuare la tipologia di veicolo free emission più adatto alla distribuzione merci all’interno delle città.

 

FERCAM sarà presente con la presentazione questo suo progetto alla Rom-E il 1. 2 e 3 ottobre, un salone dedicato alla mobilità ecosostenibile.



Da sinistra Massimo Ghedin, Thomas Baumgartner, Sandro Furlan e Paolo Sgarbossa

20/09/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Rhenus Air & Ocean, Orso nuovo CEO per il Sud Europa

26/10/2021

Il nuovo incarico dopo un percorso di oltre 20 anni in Cesped, dove ha ricoperto vari ruoli nell’area sales e operation fino a diventare general manager dell’air & ocean division.
read more..

Un libro bianco di FM Logistic sulla sostenibilità

26/10/2021

"Business as usual is dead. How can the supply chain enable new consumption models?" analizza le idee per una logistica che necessita di reinventarsi per promuovere un business rispettoso della sostenibilità ambientale e sociale.
read more..

Avanzamento di carriera: la formazione è fondamentale

25/10/2021

Lo sa bene il MIP – la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, che rilancia a novembre la nuova edizione del Percorso Executive in Supply Chain Management,programma di alta formazione per manager e imprenditori.
read more..

Lombardia, crescono le stime sul PIL per il 2021 (+6,4%) e le nascite di nuove imprese

22/10/2021

La forte ripresa in atto e le attese positive sulla produzione sono tra i maggiori fattori a influenzare il rialzo (+6,4% per il 2021), nonostante crescano criticità sul fronte delle catene di approvvigionamento.
read more..
più letti

LIUC Business School propone la formazione in live streaming

16/04/2020

Tutte le attività sono state trasferite alla piattaforma tecnologica grazie alla quale coltivare “in distance” occasioni di networking e apprendimento esperienziale.
read more..

18 Maggio 2020, ripartono tutte le attività economiche, produttive e sociali

18/05/2020

Il DPCM di ieri 17 maggio, oltre a richiamare il protocollo siglato con le Parti sociali il 24/4, nonché per le imprese della filiera logistica il protocollo del 20/3, fa riferimento alle linee guida per le attività che escono dal lockdown.
read more..

GEFCO Francia scelta da Ford per distribuire nuovi veicoli

23/07/2020

In seguito all’esito positivo del bando di gara, l'operatore è stata selezionato dalla casa automobilistica per la distribuzione di 40.000 veicoli all’anno.
read more..

Martedì 7 luglio si tengono gli Stati Generali della moda

30/06/2020

Oltre 1.500 aziende e più di 50 speaker autorevoli si sono dati appuntamento per rilanciare l’intero settore in un momento di profondo cambiamento.
read more..