home » Dal mercato » C2A, in un’unica carta i servizi per il mondo dei trasporti

C2A, in un’unica carta i servizi per il mondo dei trasporti

C2A, società già presente in diversi Paesi europei, ha annunciato di recente l'apertura della sua carta di pagamento alla rete di carburanti italiana. I clienti C2A possono pagare la benzina, e molto altro ancora, con le carte di pagamento multiservizi C2A Truck e C2A Flex, che su un unico supporto svolgono in modo combinato tre funzioni diverse: carta bancaria, carta carburante e carta di pagamento multiservizi per coprire tutte le spese aziendali. Un'occasione per gli operatori del mondo dei trasporti, a fronte di costi in continuo rialzo, grazie a una soluzione di pagamento che non richiede alcuna garanzia o copertura assicurativa. Le tessere C2A sono infatti carte di pagamento all-in-one con molti servizi collegati, non solo per gli autotrasportatori, ma anche per le aziende con personale viaggiante in tutta Europa.


Per coloro che guidano un’impresa nel mondo dei trasporti e desiderano semplificare la gestione delle spese aziendali dei dipendenti le carte C2A possono rappresentare la soluzione ideale per organizzarsi al meglio e dedicare più tempo al proprio business. Già, perché con C2A è possibile pagare il carburante, ma anche i pedaggi autostradali, i soggiorni, le spese di parcheggio, traghetti, eventuali multe, riparazioni e molto altro ancora.   




Come sottolinea Gilles D'Huiteau, fondatore e CEO del gruppo Negometal, “l'ambizione è quella di consentire ai professionisti del trasporto di pagare tutti i servizi con una sola ed unica carta. La nostra carta di pagamento certificata può essere messa a disposizione del dipendente e collegata al conto corrente aziendale. Funziona a tutti gli effetti come una classica carta di credito e consente al dipendente di gestire le proprie spese in autonomia, quando è in viaggio o in trasferta. La carta corporate può essere configurata a distanza dal datore di lavoro, che può stabilire il tipo di spese coperte e fissare dei massimali. Una soluzione semplice, versatile e facile da utilizzare, adatta a diverse tipologie di aziende. Per questo molti imprenditori, professionisti e operatori del settore l’hanno già scelta”.



I vantaggi della carta multiservizi C2A

  • I professionisti del mondo dei trasporti hanno accesso a tutte le stazioni di servizio europee che accettano Mastercard, con la possibilità di ottenere tariffe agevolate nella rete dei partner C2A.

  • Non è necessario l’anticipo di denaro: beneficiando di un budget messo a disposizione dall'azienda, il dipendente non deve più pagare di tasca propria e attendere il rimborso. La carta aziendale ha quindi il vantaggio di limitare la pressione fiscale.

  • Agevola il lavoro della parte amministrativa nella gestione della rendicontazione delle spese, accorpandole in un unico conto bancario.

  • Possibili servizi aggiuntivi: il possessore della carta può inoltre beneficiare di ulteriori servizi, in particolare per quanto riguarda i viaggi di lavoro all’estero, tra cui l’assicurazione sulla persona, ad esempio, nel caso di sinistri.

  • Il datore di lavoro può monitorare la carta corporate in completa autonomia e in tempo reale, stabilendo le condizioni di utilizzo in base alle proprie esigenze (transazioni autorizzate, massimali giornalieri e suddivisi per categoria di spese e altro ancora).

  • Vengono evitati gli anticipi sulle spese professionali: la pratica degli anticipi spese è comune, per sollevare il dipendente da cifre ingenti da anticipare in attesa di essere rimborsato, tra cui, pagamento di multe, riparazioni e spese per pranzi/cene, trasferte e hotel.



Le soluzioni C2A

  • Carta Truck: destinata ai professionisti del trasporto e agli operatori di automezzi, consente alle aziende con sede nell'UE, i cui veicoli superano le 7,5 tonnellate (o un minimo di 10 posti per gli autobus), di recuperare le accise sul gasolio.

  • Carta Flex: adatta alle aziende con personale viaggiante, consente di uniformare le spese aziendali dei dipendenti in un solo conto e permette all’azienda di prestabilire le spese consentite al personale.


“Utilizzare la carta carburante non è mai stato così semplice. Tutto ciò che è necessario fare è aprire un conto. Mentre il portale web MyC2A consente di monitorare in tempo reale tutte le operazioni relative alla carta, la piattaforma MyC2A Check consente ai professionisti di ottimizzare i loro spostamenti, grazie al sistema di geolocalizzazione, che indica la stazione di servizio partner più vicina e le tariffe aggiornate in tempo reale”, conclude Gilles D'Huiteau.

 

07/09/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nuovo deposito doganale e Iva ad Agrate Brianza

04/10/2022

A inaugurare il magazzino con un convegno sono stati i fondatori di C-Trade e Overy, Lucia Iannuzzi e Paolo Massari (nella foto), esperti nell’ambito della consulenza doganale e nell’affiancare le aziende nell'intero processo doganale.
read more..

Al Green Logistics Expo focus sulla professione camionista

04/10/2022

Lo farà Emanuela Carpella direttore generale di Carpella Trasporti nel corso della conferenza dal titolo ‘Sostenibilità Sociale del Trasporto’organizzata dal Council of Supply Chain Management Professionals CSCMP.
read more..

Dal Piano ”PNC” 55 milioni di euro per il ferroviario

04/10/2022

il ministro Giovannini firma il decreto destinato a favorire l’acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ferroviario delle merci, gru a portale-transtainer, reach stacker e loco trattori.
read more..

GPL acquisisce terreno in provincia di Frosinone

04/10/2022

E' situato nel comune di Anagni e accoglierà un magazzino di grado A, per una superficie commerciale utile totale di circa 22.000 mq. E' vicino all’asse Roma – Napoli dell’A1.
read more..
più letti

Governance trasporti: i trend in un evento online di Oracle

01/02/2022

Si tiene domani alle ore 11,00; questo il titolo: "Governance e ottimizzazione dei trasporti alla prova delle 3C. Le sfide di oggi e di domani".
read more..

STEF analizza l'acquisto della britannica Langdon

10/01/2022

Il gruppo francese porta così a otto il numero di paesi europei in cui ha una presenza diretta, mentre il 3PL inglese porta in dote 1400 collaboratori in oro filiali, coprendo tutto il Regno Unito.
read more..

FERCAM si rafforza nel settore traslochi e relocation

19/11/2021

L'operatore ha perfezionato un accordo preliminare con Vinelli&Scotto Srl, azienda storica di traslochi e relocation, destinato all’acquisizione della società entro la fine dell’anno.
read more..

Osservatorio Cargo Aereo, il 28/10 al via il terzo convegno

20/10/2021

L’edizione 2021 dell’evento sarà uno spazio di riflessione sulla disruption causata dalla pandemia sulle catene di approvvigionamento globali e in particolare sul settore dell'aeromerci.
read more..