home » Dal mercato » Offerta ampliata per il francese Crosscall

Offerta ampliata per il francese Crosscall


Il produttore di smartphone e tablet durevoli, recentemente selezionato dal ministero dell'Interno francese per equipaggiare la Gendarmeria e la Polizia Nazionale, ha ampliato la sua gamma CORE per supportare al meglio la transizione digitale delle  aziende, rispondendo alle necessità specifiche dei professionisti più esigenti. I nuovi modelli Crosscall, in linea con la  politica aziendale di estensione della vita dei prodotti, avranno una garanzia di 3 anni, che dimostra l'impegno della società per una telefonia sempre più responsabile.



L’ampliamento della gamma CORE indica la volontà della società di imporsi come riferimento sul mercato delle soluzioni  di telefonia mobile sostenibile per i professionisti. I suoi device e l'esperienza del marchio rispondono alle esigenze più specifiche delle imprese:


- Sostituzione DECT (Digital Enhanced Cordless Telecommunications): fino ad oggi, le aziende hanno utilizzato  telefoni senza fili per effettuare chiamate da una postazione di lavoro all'altra. Ciò limita la mobilità e l'utilizzo  unicamente all'interno dell'azienda. Sostituendo i telefoni DECT con un feature phone o uno smartphone, invece, la  comunicazione non è più limitata dalla distanza.


- SCAN: a fronte degli attuali strumenti dedicati alla lettura e alla scansione dei codici a barre, che rappresentano un costo significativo e limitano la mobilità, Crosscall offre, con i suoi smartphone e tablet, una soluzione rapida ed ergonomica che può essere utilizzata ovunque e in ogni circostanza garantendo una facile implementazione.


- PTI (Protection of Lone Worker): grazie ai sensori integrati in questi terminali come il giroscopio e l'accelerometro, Crosscall offre una soluzione PTI che permette di prevenire il verificarsi di situazioni di pericolo per i dipendenti e  contribuisce quindi alla sicurezza dei lavoratori.


- PTT (Push-to-Talk): le soluzioni PTT permettono alle aziende di comunicare con più dipendenti simultaneamente e istantaneamente senza limiti di distanza. Per rispondere a questa esigenza, sempre più popolare tra le aziende,  Crosscall ha integrato pulsanti programmabili sui suoi smartphone e tablet. I suoi terminali sono compatibili con le soluzioni PTT disponibili sul mercato e Crosscall ha sviluppato X-TALK, la propria applicazione Push-to-Talk.

 
- PMR (Private Mobile Radio): la PMR permette la prioritizzazione e la prelazione sulla rete ed è quindi importante nella  comunicazione di gruppo nei settori della sicurezza, della difesa e dell'industria. La compatibilità dei terminali Crosscall assicura che le comunicazioni vengano trasmesse con alta affidabilità, fluidità, qualità di servizio e raggiungibilità, anche quando la rete mobile è assente o satura. È grazie a questa caratteristica che Crosscall ha vinto la gara per equipaggiare la Gendarmeria e la Polizia Nazionale francesi.



Lanciata all'inizio del 2020, la gamma CORE, dedicata all'uso professionale, è ora dotata di due nuovi terminali, garantiti  per 3 anni come il resto della gamma:

CORE-S4, il primo feature phone 4G di Crosscall

Il CORE-S4 è un ibrido innovativo tra un telefono con i tasti e uno smartphone: integra il sistema operativo Kaïos, che permette di accedere alle applicazioni più popolari (WhatsApp, Facebook, ecc.). Dotato dell'esclusiva tecnologia X-LINK, una connessione magnetica situata sul retro del telefono, il CORE-S4 è compatibile con tutti gli accessori sviluppati dal marchio.  Il CORE-S4 è un feature phone intelligente che, grazie alla sua compattezza, alla sua autonomia e alla sua resistenza, soddisferà le esigenze delle aziende in piena transizione digitale. Il CORE-S4 possiede tutte le principali caratteristiche del DECT: grazie alle tecnologie VOLTE e VOWIFI, la mobilità è assicurata e passa direttamente dalla rete WIFI al 4G.



CORE-M5, uno smartphone versatile certificato AER

Dotato di certificazione AER (Android Enterprise Recommended) e del processore Qualcomm SM6115 Octo-core, il CORE-M5 assicura un'esperienza fluida e ottimale sia in ambito professionale che personale. Il suo display compatto da 4,95", 18:9, offre il perfetto equilibrio tra facilità d'uso e leggibilità. I suoi due pulsanti programmabili, progettati per essere facili da usare soprattutto quando si indossano i guanti, permettono di accedere rapidamente a determinate funzioni del telefono senza doverlo sbloccare, con una semplice pressione. Il CORE-M5 può anche essere utilizzato come walkie-talkie con l'applicazione CROSSCALL X-TALK per una comunicazione istantanea e simultanea con più persone. Con una valutazione di riparabilità di 8,8/10, il CORE-M5 ha una delle valutazioni più alte sul mercato, riflettendo l'impegno del marchio a fornire ai suoi utenti telefoni sempre più resistenti.


Il CORE-S4 e il CORE-M5 andranno a completare l'attuale gamma che include il CORE-X4 e il tablet CORE-T4, già disponibili per i professionisti. La gamma CORE sarà ulteriormente ampliata con l'arrivo del CORE-X5 e del tablet CORE-T5 nella prima metà del 2022, seguiti dai nuovi telefoni 5G, uno smartphone e un tablet.


17/11/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Partita la collaborazione tra TELT e Rail Baltica

30/06/2022

La partnership tra i promotori delle nuove connessioni ferroviarie europee è stata siglata ai Connecting Europe Days, l’appuntamento della Commissione Ue che da dieci anni si confronta su presente e futuro delle reti TEN-T.
read more..

driveMybox sigla accordo strategico con Go.Trans

30/06/2022

La nuova nata del gruppo Contship Italia che fa leva sulla tecnologia digitale per portare efficienza e trasparenza nella gestione del trasporto container integrerà il business della società fondata da Franco Gobbi.
read more..

Friulia entra nel capitale della softwarehouse Infoera

30/06/2022

La società finanziaria della Regione Friuli-Venezia Giulia ha acquisito una partecipazione pari al 20%. Le restanti quote sono così ripartite: a Circle il 51% e a Catone Investimenti il 29%.
read more..

La figura della Logistica entra nel Codice civile

30/06/2022

Soddisfazione da parte di Assologistica per il compimento di un percorso avviato dall’Associazione sei anni fa. La novità legislativa consentirà uno sviluppo armonico e regolamentato delle attività logistiche nel nostro Paese.
read more..
più letti

Quinto Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry

04/01/2021

L'edizione 2021 della manisfetazione consisterà in una due giorni di sessioni trasversali e verticali, in programma il 4 e 5 marxo 2021 in versione live streaming.
read more..

La francese Ophtalmic Compagnie sceglie Savoye

04/01/2021

Nell'ottica di migliorare i processi aziendali e la produttività la società distributrice di prodotti ottici ha ha installato la soluzione robotizzata di preparazione Goods-To-Person X-PTS.
read more..

No aumenti tariffari sul 98% delle nostre autostrade

04/01/2021

Il decreto Milleproroghe prevede la sospensione di ogni adeguamento tariffario nei confronti delle società per le quali è in corso l’aggiornamento del rapporto concessorio.
read more..

Mezzi pesanti, ecco gli stop alla circolazione 2021

04/01/2021

E’ disponibile l'annuale decreto del MIT che dispone, per particolari tipi di veicoli e di trasporti stradali, il divieto di circolazione fuori dai centri abitati in determinati giorni e orari.
read more..