home » In primo piano » Guerra-Russia Ucraina, un webinar analizza gli effetti anche sulle supply chain

Guerra-Russia Ucraina, un webinar analizza gli effetti anche sulle supply chain

Ormai sono 40 giorni di conflitto, del primo conflitto militare combattuto sul suolo europeo dalla fine della seconda guerra mondiale. L’Unione europea ha reagito immediatamente all’attacco russo con l’arma non convenzionale delle sanzioni economiche, così come è stato fatto anche da Stati Uniti e Regno Unito.  Nelle prime due settimane si sono susseguiti moltissimi regolamenti e rettifiche di regolamenti che cambiavano repentinamente gli scenari commerciali mondiali.

 

Degli effetti di questo scenario si discuterà nel corso del webinar gratuito dal titolo “Guerra Russia-Ucraina: le sanzioni e i rischi conseguenti sulla supply chain”. A organizzarlo il prossimo 22 aprile (dalle ore 16,00 alle 17,00) è Assologistica Cultura e Formazione (ramo formativo di Assologistica) in collaborazione con CTrade, la cui fondatrice, Lucia Iannuzzi, è la relatrice dell’evento.

 

 

Nel webinar si racconterà lo storia geopolitica, nonché l’attualità finanziaria e merceologica che quotidianamente le aziende si trovano ad affrontare.  Districarsi nelle misure restrittive non è semplice. Vi è un aggravante: i controlli devono essere estesi anche a coloro che possono indirettamente essere coinvolti con le entità inserite in black list.  Si stima che circa il 70-80 % delle imprese russe e bielorusse potrebbero essere indirettamente coinvolte.

 

 


“Ma la preoccupazione non è soltanto sanzionatoria e non riguarda soltanto i territori in conflitto – afferma la dr.ssa Iannuzzi - La crisi in Ucraina si inserisce in un quadro della logistica e della supply chain già caratterizzato da forte incertezza: i tempi medi di consegna sono tornati a crescere, i noli non accennano a diminuire e le rotte di trasporto intermodale sono attualmente interrotte o fortemente rallentate. Il tutto aggravato dalla no fly zone e dal divieto di utilizzare velivoli cargo russi. Quanto pesa, pertanto, questo conflitto sul commercio internazionale? Come le aziende devono far fronte all’imminente pericolo di scarsità di materie prime?  A queste e a molte altre domande cercheremo di rispondere durante il nostro incontro”.

 

 

L’evento è gratuito, previa iscrizione a questo indirizzo:

https://culturaeformazione.assologistica.it/iscrizioni-seminari.html

Il link per accedere alla registrazione verrà comunicato il giorno prima dell’evento

06/04/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Partita la collaborazione tra TELT e Rail Baltica

30/06/2022

La partnership tra i promotori delle nuove connessioni ferroviarie europee è stata siglata ai Connecting Europe Days, l’appuntamento della Commissione Ue che da dieci anni si confronta su presente e futuro delle reti TEN-T.
read more..

driveMybox sigla accordo strategico con Go.Trans

30/06/2022

La nuova nata del gruppo Contship Italia che fa leva sulla tecnologia digitale per portare efficienza e trasparenza nella gestione del trasporto container integrerà il business della società fondata da Franco Gobbi.
read more..

Friulia entra nel capitale della softwarehouse Infoera

30/06/2022

La società finanziaria della Regione Friuli-Venezia Giulia ha acquisito una partecipazione pari al 20%. Le restanti quote sono così ripartite: a Circle il 51% e a Catone Investimenti il 29%.
read more..

La figura della Logistica entra nel Codice civile

30/06/2022

Soddisfazione da parte di Assologistica per il compimento di un percorso avviato dall’Associazione sei anni fa. La novità legislativa consentirà uno sviluppo armonico e regolamentato delle attività logistiche nel nostro Paese.
read more..
più letti

Tante novità dal service meeting di STILL

20/04/2022

L'evento si è avolto il 12 e 13 aprile alla presenza di oltre 150 partecipanti provenienti dalle 7 filiali dirette e dalle oltre 60 strutture indirette tra concessionari e partner. Presentata fra l'altro la nuova piattaforma di formazione online.
read more..

DHL Express cresce di oltre il 70% nel cargo di Malpensa

28/06/2022

Nell'hub lombardo il courier ha aumentato i voli giornalieri dai 30 nel 2020 ai 52 di attuali, cui si aggiungono gli oltre 120 collegamenti su strada per il ritiro delle spedizioni sino alla consegna dell’ultimo miglio.
read more..

Ue: alt del parlamento alla riforma del sistema ETS

09/06/2022

Il nuovo ETS fa parte di un pacchetto di leggi climatiche europee presentate dalla Commissione europea il 14 luglio 2021 nell’ambito del pacchetto “Fit For 55”, la cui applicazione - a detta di ANITA - sarebbe deleterio per l'Italia.
read more..

Le AdSP ora possono dar vita a comunità energetiche

08/05/2022

Nel DL in materia di politiche energetiche nazionali e aiuti alle imprese viene riconosciuto alle Autorità di sistema portuali lo status di tale tipo di comunità, favorendo la transizione a forme di energia rinnovabili. Il plauso di Assoporti.
read more..