Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » In arrivo un Patto della legalità nel settore della logistica

In arrivo un Patto della legalità nel settore della logistica

Dopo la vicenda di una nota impresa logistica commissariata per sfruttamento e caporalato dal Tribunale di Milano, raccogliendo le sollecitazioni di molti, comprese le Associazioni di settore (tra cui anche Assologistica), il Prefetto di Milano, Renato Saccone, ha convocato un primo incontro per costruire il Patto della legalità nel settore della logistica

Un settore che fattura oltre 30 miliardi di euro l'anno e rappresenta il 6% del Pil nazionale e nel quale lo sfruttamento dei lavoratori, anche col caporalato, è un fatto tristemente noto. Obiettivo del tavolo convocato dal Prefetto è di realizzare una ricognizione sul sistema imprese, dando vita a un percorso virtuoso per evitare i gravi fenomeni di sfruttamento dei lavoratori

Per realizzare questo patto, applicando i minimi contrattuali, diventa indispensabile aumentare il costo delle prestazioni: del resto pagare di più il lavoro, oltre a limitare malaffare e caporalato migliora la qualità delle prestazioni offerte. Sul versante dei grandi committenti logistici è stata chiesta la disponibilità ad abbassare i margini dei loro profitti e a pagare di più i contratti di appalto. L’aumento dell’azione ispettiva e la tutela dei lavoratori sono gli altri due perni del futuro patto. 

Se le imprese non rispetteranno l’accordo, il capo della Direzione distrettuale antimafia di Milano, Alessandra Dolci, presente all’incontro, lascia prevedere interventi giudiziari. A breve è previsto un nuovo incontro, aperto a grandi gruppi e piattaforme digitali.

15/10/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Professioni logistiche 4.0 e legalità nei contratti di appalto secondo Andrea Gentile

21/11/2019

Ecco il testo integrale dell’intervento del presidente di Assologistica intervenuto a Milano alla presentazione dei risultati della Ricerca 2019 dell’Osservatorio promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano.
read more..

Partito il progetto ”Smart Glasses at BLG”

20/11/2019

L'operatore lo ha implementato presso il logistic center Bremen, attivando flussi di lavoro attorno alle istruzioni di ri-confezionamento e la visualizzazione nei display virtuali degli occhiali stessi.
read more..

Nuovi progetti immobiliari in Italia per P3 Logistic Parks

20/11/2019

Il nostro Paese rappresenta un mercato molto significativo per il gruppo specializzato in investimenti a lungo termine, sviluppo, acquisizione e gestione di immobili ad uso logistico. Tra le tante novità anche l'acquisizione di un'area ad Ardea (Roma).
read more..

Torino, Future Mobility Expoforum scalda i motori

15/11/2019

Scopo dell'evento, in programma il 18 e 19 novembre al Lingotto, è raccontare la mobilità del futuro e mettere in contatto tutti gli operatori della filiera.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..